11 responses

  1. gabriella
    August 27, 2011

    voglio imparare a perdonare con i cosigli letti .
    mi dispiace PERDONAMI ti amo grazie

  2. Fabio
    September 20, 2012

    Un altro modo per il perdono è semplicemente il ricordo di sè, cioè essere presente ai pensieri o alle emozioni rispetto ad un argomento o in generale
    così bruci il pensiero e l’emozione e ti senti più presente ma è un processso lungo, si può accellerare con lo sforzo o con la disciplina. Ma io sono caduto nella trappola dei risultati

    • Manolo
      September 24, 2012

      Grazie mille del commento fabio !

  3. Fabio
    September 24, 2012

    Prego mi piace sempre arricchire le cose di questi argomenti :D

  4. Mauro
    April 13, 2013

    Un’altra cosa che ha aiutato me nel perdono è comprendere cosa stesse passando l’altra persona in quel momento. Capire perché si è comportata così e anche capire che in fondo non voleva farmi del male ma non voleva farlo nemmeno a se stessa.

    Ovvio che non sempre è possibile entrare nella testa delle persone e capire cosa li possa aver spinto a comportarsi in un modo più che un altro.
    Bisogna saper accettare senza giudicare, a volte siamo anche noi che permettiamo agli altri di farci del male.

    Comunque il discorso si complica quando devi perdonare te stesso. Li si che è dura, mentre magari nel processo di perdono per qualcun altro ti allontani da quella persona per elaborare il perdono o mantieni un certi di stacco, con te stesso non lo puoi proprio fare :D

    • Manolo
      April 14, 2013

      E’ vero… perdonare se stessi è anche per me più difficile !!

  5. stefano
    November 5, 2013

    faccio hopanopono da due anni e sono ancora stressato… ultimamente dallo stress mi cadono un po’ di capelli… forse lo faccio male, ma c’è un modo di dire male quattro parole?

    • Manolo
      November 5, 2013

      Ciao Stefano…
      forse è un po’ troppo semplice volere che il semplice ripetere l’hoponopono possa risolvere tutto senza guardare l’insieme
      tra l’altro dal tuo commento non sono sicuro che l’Hoponopono che fai tu sia quello originario (o almeno la forma più vecchia conosciuta che riteniamo “oriniaria”) – stai facendo lo Zero Limit di Vitale ? Quella non è la miglior tecnica di rilascio secondo me…
      detto questo in ogni modo credo che possa anche essere questione di intenzione… molto più importante per l’huna rispetto al contenuto stesso.
      prova con il sedona (rilascio) oppure con il Silva / Mente Alfa / meditazione

Leave a Reply

 

 

 

Back to top
mobile desktop