20
SHARES

ben_underwood_ecolocalizzazioneStavo navigando e ho visto una video quanto mai interessante: Human Echolocation.(i video sono in fondo alla pagina)

Se ce ne fosse bisogno è l’ennesima dimostrazione di come le convinzioni potenzianti cambiano davvero la vita delle persone.

La storia, commovente per la sua forza, è quella di un ragazzo, Ben Underwood, che diventato non vedente a 2 anni, ha fin da subito avuto il supporto della madre che gli ha dato molta fiducia. Questo e la mente brillante di Ben hanno fatto il resto, facendolo diventatare un simbolo per come ha superato la cecità. Leggete pure tutta la storia qui http://www.benunderwood.com/aboutme.html ( è in inglese)
Purtroppo Ben è mancato a gennaio 2009, ma credo che il coraggio suo e di sua madre debbano essere riportati anche per il pubblico italiano.

Ben ha iniziato a fare rumori (dei “clic” ) con la bocca a cinque anni, e grazie alla sensibilità concentrata sugli altri sensi ha imparato a percepire le forme delle cose in base a come i suoni tornavano indietro. Proprio come i pipistrelli e i delfini. Questa sua abilità gli ha permesso di poter correre, giocare a basket, rollerblade, skate!

Parliamo di Ecolocalizzazione

L’ecolocalizzazione, chiamata anche biosonar, ci dice Wikipedia è un sonar biologico usato da alcuni mammiferi quali pipistrelli delfini ed altri Odontoceti. Anche alcuni uccelli che vivono nelle grotte biosonarutilizzano questo sistema. Gli animali ecolocalizzatori emettono suoni nell’ambiente e ascoltano gli echi che rimbalzano da diversi oggetti. Gli echi sono usati per localizzare, identificare e stimare la distanza degli oggetti. L’ecolocalizzazione è usata anche per l’orientamento e la ricerca del cibo o la caccia in vari ambienti. L’eco e gli altri suoni possono dare tantissime informazioni, quasi alla pari della vista. L’eco rende possibile non solo la natura e la forma dell’ooggetto (muri, cose appese, pali, scatole, pedoni) ma anche la densità ( legno, pietra).

Combinando queste qualità (sottomodalità direbbero in PNL) moltissimo può essere interpretato. Una cosa alta, stretta e di ferro può velocemente essere riconosciuta come un lampione. ( se siete curiosi del rumore che emettono i pipistrelli ecco qui un fille audio in formato .OGG – usate VLC)

Parliamo di altri Ecolocalizzatori:

James Holman

Risalente a metà dell’800 è stato uno dei più grandi viaggiatori di quel secolo, e riusciva a camminare grazie al rumore del basone.

Daniel Kish

L’ecolocalizzazione umana è stata sviluppata e “codificata” da Daniel Kish, che lavora con i non vedenti portandoli in mountain bike e insegna il suo metodo attraverso l’organizazione World Access for the Blind. Ha creato un dispositivo che fa automaticamente i click . E’ probabilmente l’unico insegnate di “eco-mobilità”. Ha insegnato a Ben ( quando questi era già “adulto”) l’uso del bastone e dei click per migliorare ulteriormente la mobilità. Ben Underwood pur capendo non ha mai adottato questo metodo, considerandolo troppo da “diversamente abile” mentre lui non si considerava “diverso per nulla”.

Dr. Lawrence Scadden

Scadden ha scritto vari libri sulla visione del viso, benchè capace di ecolocalizzare non utilizzava questa capacità in ambienti “conosciuti”

Lucas Murray

7 anni, inglese. Grazie agli insegnamenti di Daniel Kish può fare canestro

Ecco finalmente i video Di Ben Underwood

You may also like

No Comment

You can post first response comment.

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.