• Lo sai che anche una risposta errata a una domanda innocente come “Mi parli di leipotrebbe costarti il lavoro?
  • Lo sai che la tua selezione inizia prima del colloquio formale?
  • E sai che se ti chiedono se sei disposto a viaggiare, devi rispondere sempre Sì?
  • E non ultimo: quando il selezionatore sta in silenzio, tu probabilmente stai per commettere un errore fatale senza nemmeno saperlo.

Queste e altri punti critici vengono affrontati nel manuale più odiato dalle agenzie interinali.

TI PRESENTO:

Le 32 Domande

Le 32 Domande che ti faranno al colloquio di lavoro ( e che non puoi permetterti di sbagliare)

Ecco qui l'ebook che in meno di un'ora ti permetterà di MOLTIPLICARE LE TUE POSSIBILITA' di superare il colloquio di lavoro.

E' un fatto: NON puoi presentarti a un colloquio di lavoro sperando che vada bene. Devi prepararti. Io ti spiego come (anche se hai il colloquio domani!)

Infatti l’ebook è molto veloce da leggere ed è pensato specificatamente per chi ha un colloquio nei giorni a venire.
E’ inutile scrivere centinaia di pagine e farti perdere del tempo prezioso solo per dimostrarti quanto sono bravo io. L’obiettivo è di darti più armi da usare durante un colloquio e passartele il più velocemente possibile... perché il colloquio lo devi passare TU.
Sei tu che sei li seduta, magari con il batticuore e le mani sudate a soppesare ogni risposta da dare alle domande dei selezionatori, non io.

Molti si bullano di quanto sono belli, di quanto sono intelligenti, di quanto sono furbi e che trovano lavoro in 3 ore, il tutto senza uno straccio di prova oppure omettendo particolari importanti sul tipo di lavoro ;-).
E LORO fanno questo solo per impressionarti...

Molti altri ti dicono: "sii te stessa, vai tranquilla, tanto sei brava e lo capiranno loro..." Braaaaang risposta sbagliata! La responsabilità di essere al meglio delle tue possibilità è TUA, non puoi sperare di andare a un colloquio come se andassi a mangiare una pizza con gli amici. Magari LORO lo fanno per rincuorarti...

Altri ancora ti danno consigli generici su cosa dire, ma puoi guardi e chi ha scritto l'articolo? Gente che non ha mai fatto colloqui in vita loro, o peggio ancora dei selezionatori. "Oste è bono lo vino? Seeeee come no". LORO non ti dicono la verità perchè non la sanno o semplicemente per conflitto di interessi.

 

in questo momento hai la testa piena di cazzate di questo tipo...

mandale via dalla tua testa!

Questo libro (e il mio approccio) sono diversi da LORO.
Fidati quando ti dico che se i suddetti elementi affrontassero il colloquio di lavoro così prenderebbero grosse porte in faccia... e perchè LORO vogliono che le prenda tu?
Mistero forse vogliono scaricare sugli altri i loro problemi?

Quando ti dico che il mio metodo è diverso dagli altri è

perché HO LE PROVE!

Complimenti davvero, io di colloqui ne ho fatti tanti (lavoravo per un’agenzia di lavoro interinale e venivo inviata spesso in missione tramite colloquio)e devo dire che questo elenco è fantastico.

P., (ex)Selezionatrice

Grazie Manolo!
Ho ‘studiato’ le domande e le risposte, rendendole mie..e…è andato tutto bene! Ti ringrazio tanto!

Vittoria, Adesso impegata

Grazie mille Manolo, la dispensa mi è stata utilissima! Ho centrato il mio obiettivo!

Serena, neo-laureata

Buongiorno,
ho ricevuto il pdf e devo dire che è mi è stato davvero utile poichè aiuta a capire come affrontare un colloquio.
Ringrazio. Cordiali saluti.

Eme, neo-laureato

Mi presento: sono Manolo Macchetta e sono una persona normalissima: scuola, degli hobby, qualche cazzata l’ho fatta pure io nella vita e di sicuro non sono mai stato un genio a scuola (sono pure stato rinviato/beccato i crediti a settembre più volte :-), e ho una particolarità, che ho coltivato negli anni e che ho scoperto essermi molto utile nel mondo del lavoro (mentre era un impedimento nella vita scolastica)...

Qual’é questa particolarità ?

Sono curioso di come funzionano le cose. Quando scopro qualcosa che mi piace, approfondisco. Per esempio:

  • Andavo malissimo in inglese, ma scopro che esistono delle riviste di videogiochi favolose nella lingua di albione, le compro e studio con quelle. Pur rimanendo un somaro sulla letteratura in meno di un anno ho colmato il gap coi miei compagni e in più posso leggere e capire lo slang cosa che loro non sanno nemmeno cosa sia.
  • Amavo molto i cartoni dei robottoni che davano in TV e quindi cosa faccio? mi iscrivo a un corso di lingua e cultura giapponese che frequento per 4 anni.
  • Quando uscivo coi miei amici e sentivo musica elettronica nei bar (ah gli anni 90s..), mi chiedevo come venisse fatta ... cerco in giro e in 6 anni (sei anni, non 6 mesi) divento bravo abbastanza da essere chiamato a suonare in Olanda, Germania, Austria e Svizzera.

Esco dal mondo della scuola ed entro nel mondo del lavoro...

  1. E cosa succede quando mi trovo al mio primo colloquio di lavoro? Rimbalzato con violenza... torno a casa a testa bassa, trascinando i piedi e con la cravatta arrotolata nel tasca...
  2. E il secondo? schiaffi a destra e a manca, torno a casa con la coda tra le gambe, sta volta nemmeno mi tolgo la cravatta, ma la smollo e basta.
  3. E al terzo? E’ un altro classico: il “le faremo sapere”... ma finalmente -tra me e me - rido: stavo scoprendo che esistevano degli schemi ricorrenti nelle domande e nei comportamenti dei selezionatori (banalità, ma che sorpresa per me fu quel momento).

Avevo visto la luce che poi mi ha permesso di “crackare il codice”... E a questo punto la mia curiosità sulla comunicazione interpersonale era nata. Tra un colloquio e l’altro invece che disperarmi o dare la colpa a qualcuno soddisfavo la mia curiosità di conoscere i comportamenti umani: libri di sociologia, psicologia delle masse, persuasione e influenza, PNL ... Avevo scoperto un mondo nascosto.

E devo dire che ci sono stati due periodi della mia vita in cui mi piaceva mandare curriculum, essere chiamato al colloquio solo per scoprire quali erano questi schemi e testare le mie teorie (ok forse un po’ strano lo sono :-))

Manolo, Quindi cosa hai scoperto come posso superare il colloquio?

  • Le intenzioni del selezionatore comuni a tutti - Questo è diventato il report - “i 3 interruttori che devi accendere”.
  • Come queste intenzioni creavano dei dubbi (anche inconsci) che dovevano essere tolti di mezzo per “procedere” ( questo è il motivo per cui il 65% dei candidati migliori sulla carte non arriva nemmeno al secondo colloquio)
  • Le domande, che erano centinaia nei contenuti specifiche, potevano essere ridotte a poche decine per tema.
  • Di queste poche decine solo una parte erano chieste frequentemente, altre domande erano molto rare e altre erano per candidati ad alto potenziale (e io non lo ero - fino a quando ho scoperto come diventarlo 🙂 )

In pratica avevo una percentuale di successo al colloquio molto, molto, molto più alta della media. Non era il 100% - ne ti posso promettere che sia mai raggiungibile questa cifra - ma diciamo che arrivavo praticamente sempre all’ultimo colloquio con altri 2-3 candidati.
Ma funzionava solo su di me... insomma avevo creato il percorso, dovevo solo condividere la mappa con altri.

Infatti, se per me era lo schema sopra chiaro, avevo un’altra sfida: passare questa conoscenza ai miei compagni di università prima, e ai miei ex colleghi esodati qualche anno dopo.

  1. Conosco COSA vogliono

2. Conosco COME dirglielo

3. Conosco QUALI domande

4. Conosco QUANDO rispondere

Nasce cosi l’ebook le 32 domande...

Non potevo fare una cosa troppo lunga. Se hai il colloquio il giorno seguente hai bisogno di cose che vanno diritte al punto e non discussioni filosofiche su cosa è giusto o sbagliato (questo è il motivo per cui il 95% delle discussioni su internet sulla questione “domande al colloquio” sono inutili e dannose - e ti consiglio di starne più lontano possibile).

Nell’ebook parlo quindi dei concetti chiave di un colloquio e dò il copione di 32 domande, le più frequenti che in un modo o nell’altro racchiudono tutte le altre, in italiano e anche in Inglese.

Per esempio, ti rivelo come rispondere esattamente alla domanda:

  • "Perchè dovremmo prenderla? " ( e OGNI selezionatore vuole avere la risposta giusta a questa domanda... e noi ti insegneremo a dare questa risposta)
  • "Quali sono i tuoi suoi di debolezza." (Qui la maggior parte dei candidati crede di essere più  furbo e risponde con una virtù, come se fosse un problema... “Richiedo troppo dai colleghi, sono sempre molto preciso...” Ma - diciamoci la verità - un selezionatore non è stupido e capisce bene il vostro piano)
  • "Non é troppo qualificato per questa posizione?"
  • "Parlami del tuo lavoro precedente" (attenzione - questa è una trappola 🙂 )

Nasce cosi l’ebook le 32 domande...

Non potevo fare una cosa troppo lunga. Se hai il colloquio il giorno seguente hai bisogno di cose che vanno diritte al punto e non discussioni filosofiche su cosa è giusto o sbagliato (questo è il motivo per cui il 95% delle discussioni su internet sulla questione “domande al colloquio” sono inutili e dannose - e ti consiglio di starne più lontano possibile)

Nell’ebook parlo quindi dei concetti chiave di un colloquio e dò il copione di 32 domande, le più frequenti che in un modo o nell’altro racchiudono tutte le altre, in italiano e anche in Inglese.

Per esempio, ti rivelo come rispondere esattamente alla domanda:
Perchè dovremmo prenderla? ( e OGNI selezionatore vuole avere la risposta giusta a questa domanda... e noi ti insegneremo a dare questa risposta)
Quali sono i tuoi punti di debolezza. (Qui la maggior parte dei candidati crede di essere più  furbo e risponde con una virtù, come se fosse un problema... “Richiedo troppo dai colleghi, sono sempre molto preciso...” Ma - diciamoci la verità - un selezionatore non è stupido e capisce bene il vostro piano)

Non sei troppo qualificato per questa posizione?

Parlami del tuo lavoro precedente (attenzione - questa è una trappola 🙂

Contenuti dell'ebook:

contenuti intro duzione (COSAASADAA)

  1. Parlami di te
  2. Dimmi i tuoi punti di forza
  3. Dimmi i tuoi punti di debolezza
  4. Perchè vuoi cambiare lavoro?
  5. Perchè vuoi lavorare qui da noi?
  6. Dove ti vedi tra 5, 10 anni?
  7. Non sei troppo qualificato per questa posizione ?
  8. Descrivi la tua azienda ideale.
  9. Come gestire i silenzi
  10. Perchè dovremmo scegliere Lei?
  11. Perchè non lavora da cosi tanto tempo?
  12. Sei disponibile a viaggiare o trasferirti ?
  13. Vedi che tra gli interessi hai messo X, che buoni libri hai letto ultimamente?
  14. Che interessi hai al di fuori del lavoro ?
  15. Dimmi una volta in cui il tuo lavoro ha avuto delle critiche
  16. Quali sono i punti di forza e di debolezza della tua impresa attuale ( ex capo, management etc)
  17. Non avere le caratteristische richieste
  18. Come saresti dover riportare a una donna ( uno più giovane, un appartenente a una minoranza)
  19. Sulle informazioni confidenziali
  20. Sono un po’ dubbioso per il fatto che non hai tanta esperienza quanta vorremmo.
  21. Perchè dovrei prendere qualcuno esterno quando potrei promuovere un’interno ?
  22. A poter tornare indietro cosa avrebbe fatto di diverso nella sua vita?
  23. Può lavorare sotto pressione
  24. Come mai non guadagna di più a questa fase della sua carriera?
  25. Qual’è stata la decisione più sofferta che ha mai preso?
  26. Qual’è stato il lavoro più noioso che ha mai fatto
  27. Sei mai stato assente dal lavoro per più di un paio di giorni nei precedenti lavori?
  28. E’ un problema lavorare la notte o nei weekend?
  29. Come mai ha cambiato cosi tanti lavori?
  30. Come avrebbe potuto fare carriera più velocemente?

In inglese

(se non c’è la tua è probabile che la risposta ricada in una di queste: se non è così hai la mia mail e sono felice di risponderti)

Per chi va bene questo ebook

  • Neo Laureati alle prime esperienze coi colloqui di selezione.
  • Se credi che conoscere qualche trucco in più può solo aiutarti.
  • Per chi è fuori dal mondo dal lavoro da un po’ e ha paura di non saper rispondere più correttamente.
  • Chi ha la volontà di migliorare.
  • Gli esodati che hanno bisogno di ogni aiuto possibile.
  • Per chi vuole quell’extra spinta per avere più fiducia in se stessa.
  • Per chi continua a fare colloqui e ha capito che non risponde bene, ma non sa cosa dire.
  • Per chi vuole iniziare con un lavoro in azienda, anche se sogna di mettersi in proprio in futuro.

Questo ebook NON va bene se...

  • Se hai già molta fiducia in te stesso.
  • Se sei un selezionatore e vuoi rivolgere le armi che impareari contro i candidati.
  • Se già guadagni molto bene e vuole rimanere dove sei.
  • Se sei già un manager che vuole cambiare lavoro ad alti livelli.
  • Se pensi che 7 euro siano troppi per il tuo futuro (anche se solo se lo hai pensato)
  • Se hai sempre la risposta pronta alle domande più difficili.
  • Se sei un pedante a cui non piace il libro scritto come si parla ma preferisci i trattati di filosofia. Questo libro va al sodo e ti deluderà se cerchi teoria.
  • Se prendi questo libro per poi lamentarti senza nemmeno provarlo perchè “sono cose che so già” Ti prego, risparmiaci la fatica e NON comprare questo libro.

"Manolo è tutto ottimo, ma io sono un candidato ad alto potenziale..."

Se sei neo-laureato, ottimi voti, buona università, attività extracurriculari etc etc, è probabile che tu rientri nella categoria “ad alto potenziale”. Qui le cose sono un po’ diverse.
Il fatto che tu possa rispondere male a una delle 32 domande non è nemmeno preso in considerazione... Rispondi male e ricadi nel girone dei candidati “normali” e ciao ciao al duro lavoro fatto gli anni prima.

Probabilmente a te faranno le cosidette “domande bastarde”: a queste si può rispondere grazie alle intuizioni di Edward de Bono, la logica laterale, e un po’ di deduzione... Il discorso è un po’ lungo, scrivimi pure in privato QUI, sono felice di darti delle dritte e dirti dove approfondire.

Ma quindi su questo libro non esistono formule magiche per trovare il lavoro dei miei sogni mentre rimango davanti alla TV a guardarmi la De Filippi?

No, mi spiace deluderti. Questo libro non parla di legge di attrazione, del mondo perfetto, del piccolo essere fragile che deve fiorire e dei “dovrebbe essere così, ma il mondo è così ingiusto”... A dirla proprio tutta se passi tutto il tempo davanti alla tv a guardare Uomini e Donne come un rincoglionito, credendo che sia tutto vero e sperando che bussino alla tua porta offrendoti un lavoro mentre stai panza all'aria sul divano, beh devo deluderti. Probabilmente non sei adatta a ricevere le informazioni di questo libro, non comprarlo nemmeno, vai dalla concorrenza.
Questo è un libro a zero cazzate...

Questo è book è molto chiaro nei suoi intenti:

  • So cosa vuole l’intervistatore.
  • Mi chiedono X e io rispondo Y.
  • Mi chiedono Z e io rispondo K.
  • e così via fino alla (adesso molto più probabile) assunzione.

E’ veloce da leggere: in un’ora sai già in grado di muovere i primi passi a un colloquio.

Non ti prometto di trovare lavoro in 2 giorni, non ti prometto che ti assumeranno come dirigente al primo colloquio, non ti prometto nemmeno il posto di lavoro della tua vita al primo colpo (forse con un po’ di fortuna ;-)...

Quello che posso dire e che applicando quello che trovi su questo ebook le tue possibilià di essere presi aumentano tantissimo...Avere più fiducia dei propri mezzi vuol dire poter osare e forse avvicinarsi più velocemente al lavoro da sogno. O forse capire che la tua strada è un’altra.
E’ servito a tantissime persone che lo hanno applicato e servirà a tante altre come te.

money back logo

La mia parola: NON ti assumono? NON mi paghi!

Ebbene sì, non solo hai i normali giorni previsti di legge per valutare il valore dell’investimento, ma sono così sicuro dei risultati che puoi ottenere che ho deciso che hai sei mesi extra! se tu segui tutte le istruzioni ma non vieni preso, ti rimborso il valore dell’ebook. E non te lo chiedo nemmeno indietro, lo puoi tenere tu! Questa vuol dire essere sicuri del proprio prodotto e questa è la promessa.

money back logo

Domande Frequenti

DOMANDA: Costa davvero solo 7 Euro?

RISPOSTA: Se ti stai domandando dove è la fregatura di un prodotto a questo prezzo, stai tranquillo... ti dò 4 ragioni per cui costa 7 euro:

  • 7 Euro sono alla portata di tutti. So che se sei disoccupato ogni euro conta, ma a questa cifra puoi farcela senza vendere un rene.
  • Le informazioni che diamo sono molto importanti, e meno persone le sanno meglio è. Avendo messo una cifra, anche bassa come questa ho praticamente tagliato fuori il 99% delle persone che avrebbero usato male queste informazioni.
  • So per esperienza diretta lo stato d'animo pessimo quando si è a casa a cercare lavoro, voglio aiutare una persona che potrei essere io.
  • Tanto per non sembrare un fintissimo buon samaritano: so che una buona percentuale di voi troverà lavoro grazie ai miei prodotti e so che molti compreranno i corsi di miglioramento & carriera che offrirò in futuro. Ho fatto un investimento sul tuo futuro!

DOMANDA: C'é la garanzia?

RISPOSTA: Certamente, oltre alla garanzia per legge, c'è anche la MIA garanzia: la famosa "Se non ti assumono non mi paghi."

Se tu segui tutte le istruzioni ma non vieni preso, hai 180 giorni (6 mesi) per chiedere il rimborso! E non te lo chiedo nemmeno indietro, lo puoi tenere tu!

DOMANDA: Dopo quanto ricevo l'ebook?

RISPOSTA: Istantaneamente. Dopo il pagamento con Paypal verrai re-indirizzato alla pagina di download e, nell'arco di 5 minuti ricevi i link di download via mail. Per ogni problema coi download comunque puoi scrivermi

DOMANDA: Non ho paypal, come faccio?

RISPOSTA: Iscriversi a paypal è gratuito e veloce. Comunque se non ti va, puoi pagare attraverso paypal utilizzando la carta di credito.

DOMANDA: E' vero che avrò gli aggiornamenti gratuiti per un anno?

RISPOSTA: Sì, anche se l'ebook è arrivato alla maturità nei contenuti, di tanto in tanto escono degli aggiornamenti. Quando acquisto l'ebook avrai quindi un anno di aggiornamenti.

Scarica IMMEDIATAMENTE l'ebook con le 32 Domande

Ebook “Le 32 domande che ti faranno al colloquio di lavoro” +

Report pdf: “i 3 interruttori che devi accendere nella testa del selezionatore”+

Aggiornamenti Gratuiti per un anno +

Garanzia di 180 giorni: "Tu non vieni assunto e io non vengo prendo i soldi"

Solo 7 Euro (invece che 17)

offerta scade tra:

Offerta limitata: 32 Domande che ti faranno al colloquio di lavoro (e perché non puoi permetterti di sbagliare)

Centinaia di disoccupati, neo-laureati, esodati, operai, venditori, commessi, ma anche business man in carriera hanno già sfruttato l'occasione di questa offerta unica. Acquista il libro che potrebbe cambiare l'esito del tuo prossimo colloquio di lavoro a soli 7 €

Acquista ora

In meno di un'ora imparerai...

  • Rispondere alle domande più frequenti

  • Avere fiducia in te stesso

  • Sapere cosa dire durante un colloquio in inglese