Apprendimento

Apprendimento accellerato: il modello DiSSS Tim Ferriss

Di Tim Ferris ne ho già parlato in più occasioni, cosi come ho parlato si sistemi di apprendimento accellerato (su tutti il sistema di Josh Kaufman che vi racconto qui: 20 ore per apprendere tutto). In questo articolo parliamo del suo modello DiSSS

Aggiornamento Agosto 2017. Sistemato il metodo, messo il link a tool of the Titans

Video Dove viene riassunto tutto

Modello di apprendimento accellerato di Tim Ferris

“DiSSS” è l'acronimo di

  • Deconstruction - suddividi l'abilità nelle sue parti importanti
  • Identify - identifica i problemi prima che lo diventino, ed evitali le prime 5 volte che affronti l'argomento
  • Selection - fai la selezioni di quali parti portano il miglior risultato
  • Sequencing - Metti una priorità sulle cose e l'impatto che hanno
  • Stakes -  la posta in gioco

A questo aggiungo una quarta S di Semplificare e il mindset che trasuda da tutto il suo blog

Passo 0) Mindset

Con mindset intendo un set di abilità base che sono richieste per applicare il metodo DiSSS di Ferris

  1. Ottimismo
  2. Auto calibrazione - capire dove si è nel proprio cammino, i propri punti di forza e essere in grado di capire i miglioramenti
  3. Essere in grado di individuare e replicare anomalie e persone fuori dal comune

Passo 1) Deconstruction & Identify

Ogni abilità ha delle parti. La prima abilità è essere in grado di scoprire quali sono queste parti. Questo ha il doppio obiettivo di superare la barriera emotiva del sentirsi sopraffatto e rende ogni pezzo più gestibile.

Tim ferris: "La D sta per deconstrusction. Prendi unabilità complessa e la suddividi in componenti. Per esempio nuotare è suddiviso in movimento di braccia, di gambe, tipi diversi di bracciata... suddividi il tutto in 5-10 pezzi"

Passo 2) Selection

Praticamente ogni corso accademico inizia con le basi e poi costruisci pezzo su pezzo. Ovviamente è un approccio che funziona, ma richiede moltissimo tempo, durante il quale la motivazione può scemare.

Se invece utilizzassimo la famosa regola di Pareto dell'80-20 anche all'apprendimento?

Spostiamo il focus da quello che è fondamentale a quello che è più importante per diventare competente.

Tim Ferris: "La prima S è selection. Questo vuol dire fare un'analisi 80-20 e chiederti: "Quale 20% di tutte queste cose devo imparare per ottenere l'80% dei risultati che voglio?"

Quando Ferris studia una lingua salta le basi, ma guarda alle parole più frequenti, come vengono utilizzate e studia quelle. " Puoi diventare funzionalmente fluente in ogni lingua in 6-12 mesi. Ma puoi fare tantissimo in 8-12 settimane scegliendo le 1500 parole più utilizzate."

Il Micheal Thomas method, che trovo molto potente, si focalizza anche su questo concetto.

Sempre dalle Parole di Tim Ferris: "Vuoi avere pochi strumenti da utilizzare ma essere estremanete bravo a utilizzarli". 

Porta come esempio un video chiamato 4 Chord Song in cui The Axis of Awesome:  fanno un medley di 36 canzoni che hanno avuto un successo mondiale e il tutto utilizzando solo 4 accordi.

Passo 3) Sequencing

Per Tim Ferris questo è uno dei punti deboli che hanno in comune quasi tutte le tecniche di apprendimento.

"La seconda S è sequencing. Ovvero mettere le cose nell'ordine corretto. Questo è il vero segreto che manca in qusi tutti i libri, DVD e corsi."

Josh Waitzkin, campione di Scacchi e autore di libri, insegna partendo dalla fine, ovvero come gestire la scacchiera quando ci sono pochissimi pezzi in gioco. Questo permette di portarsi a casa dei principi che sono applicabili sempre.

Passo 4) Stakes

Ricordo una frase che avevo sentito su un documentario sui bucanieri. Alcuni capitani Pirata incendiavano la propria nave al momento dell'arembaggio: per la proprio ciurma l'unica possibilità era vincere e conquistare la nave. L'alternativa era la morte.

L'esempio è estremo ma esemplifica quello che intende Ferris. Se puoi mollare senza costi aggiuntivi è probabile che lo farai.

"La posta in gioco è l'ultimo pezzo importante, per posta in gioco intendo le conseguenze. Qualche tipo di premio o punizione che ti facciano andare avanti. Gli incetivi sono molto importanti"

Un modo curioso che viene consigliato in america (stickk.com )  è:

  1. trovare un ente di cui NON condividi gli obiettivi,
  2. scommetere dei soldi che porterai a termine il tuo obiettivo.
  3. Dare obiettivo, tempo e soldi a un amico
  4. se non hai portato a termine il tuo compito il tuo amico darà questi soldi a questo ente che non tolleri.

Passo Bonus: 5) Simplify.

Questa non fa parte del modello ufficiale ma Ferris la cita sempre: "La perfezione è raggiunta non quando non c'è altro da aggiungere, ma quando non c'è altro da togliere". Consiglia di focalizarsi su tema alla volta e di gestire la to-do-list con cura.

Fonti:

  • il blog di Tim Ferris
  • Libro: Tools of the Titans  di Tim Ferris (recensione)
  • Bakadesuyo.com
  • Canale Youtube di TNW

Scritto da Manolo Macchetta

Affascinato dalle potenzialità del cervello rimane folgorato dall'uscita di MEMO, nel 1992. Soltando 10 anni dopo inizia però a studiare altre discipline. Nel 2008 apre il suo blog di Content Curation, Cocooa.com e poco dopo anche il portale per sport di lotta e MMA Grappling-italia.com

Scopri tutti gli articoli scritti da manolo su cocooa.com , Grappling-italia.com, TantraMarketing.it ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Cocooa © 2021
Terms and Conditions  •   Privacy Policy    
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram