Colloquio di Lavoro

Colloquio di lavoro: le 4 Domande che fanno i migliori candidati (update 2020)

Riassumo il video

  1. Se hai il colloquio oggi o domani: il mio consiglio è di iniziare però da report GRATUITO che ti dirà le tre cose che devi comunicare in un colloquio di lavoro. Il report è stato creato apposta da poter essere letto in meno di 10 minuti ma i suoi contenuti vanno a pescare dalla psicologia, dalla sociologia e dalle neuroscienze. Sono un concentrato di potenza. Ed è pure gratis!
  2. Se hai il colloquio oggi o domani: studia le domande che trovi qui sul sito ... non sono tutte, ma per il poco tempo che hai è il massimo che puoi fare
  3. Se hai il colloquio domani o i giorni seguenti: Le 32 domande contenute nell'ebook sono essenziali e in meno di una giornata si possono imparare tutte. Ripeto: se hai il colloquio tra qualche ora però aspetta pure a comprarlo. Le puoi trovare qui: Acquista l'ebook completo a solo 7€
  4. Se sei un candidato ad alto potenziale (e cerchi lavoro in importanti multinazionali come Google, Microsoft, aziende di alta moda, consulenza aziendale) allora sai già l'importanza di prepararsi bene... scrivimi brevemente il tuo profilo qui: Form candidati ad alto potenziale così ti dico se l'ebook può fare al caso tuo.

Novità! La nuova edizione dell'ebook con "le 32 domande che ti faranno al colloquio di lavoro e come rispondere correttamente" è finalmente pronta con le domande in Italiano ed in Inglese.

Acquista l'ebook completo adesso (solo 7€ )

Colloquio di lavoro: le 4 (+1) Domande che fanno i migliori candidati  - Update 2017

Durante un colloquio di lavoro, una delle domande che di solito viene considerata poco più di una formalità è: "Ha delle domande da pormi?"

Come rispondere quindi a "Ha delle domande da pormi?" - Sull'ebook Colloquio da vincitore abbiamo più spazio per approfondire e ho potuto parlare di come estrarre i valori del selezionatore, di come capire esattamente cosa cerca e come collegare questi bisogni a se.

L'estrazione dei valori da sola moltiplica per 10 le tue possibilità ed è a tutti gli effetti una delle cose centrali durante un colloquio di lavoro. Questo articolo sarà più breve, puntando direttamente a uno script domanda + risposta, che devi fare tuo e ri-utilizzare con le vostre parole (queste che vi propongo qui sono strutture sintetiche un filo artificiali)

Premetto che questa domanda NON è una formalità ne una perdita di tempo. So anche che crea un po' di agitazione. Ecco quindi 4 domande "smart" da fare al vostro selezionatore. Le domande vanno un po modificate in base al contesto ( quelle che vi propongo in questo caso sono per perfette per impieghi in ufficio)

Cerca anche:  Offerte di lavoro Jooble

Come fare la domanda per estrarre i valori (se puoi fare una domanda sola fai questa e falla il prima possibile)

Quali qualità dovrebbe avere il vostro candidato ideale?

Domanda semplicissima, lineare e molto spesso avrai anche una risposta. Nella loro testa esiste già una persona ideale che potrebbe non essere nella descrizione della posizione. Una volta che anche tu scopri questa descrizione (cosa abbastanza facile con le giuste domande che sono sul manuale) puoi capire quali di queste tu hai e potrai rispondere in maniera più precisa e focalizzata senza dover "sperare" di aver detto la cosa giusta.

Acquista l'ebook con le 32 domande che ti faranno al colloquio di lavoro:
solo 7€ + Garanzia soddisfatti o rimborsati.

1) Secondo i vostri piani, quali vi aspettate che siano i risultati che otterrò nei primi 60 / 90 giorni ? 

oppure

Quali sono le sfide che presenta questa posizione?

Quale'è l'intenzione dietro la domanda: Quando ti assumono, si aspettano un cavallo da corsa e non uno scolaretto al primo giorno delle superiori che ci mette 6 mesi per "capire come funziona".  Se ti prendono vogliono che tu faccia la differenza da subito.

Una domanda del genere ti mette in ottima luce, perchè gli stai subcomunicando che rispetterai TUTTI i loro piani.

Questa seconda domanda se fatta al tuo capo diretto è un'altro modo di estrarre i valori e i bisogni da risolvere.

2) Quali sono le caratteristiche generali dei migliori X ( venditori, analisti, elettricisti, segretarie) ?

Oppure

Quali caratteristiche avrebbe la persona migliora per questo lavoro?

Domanda un filo arrogante, ma se l'azienda è di stampo americano farò colpo.Fai attenzione ad aver creato "rapport" con il tuo interlocutore.

Quale'è l'intenzione dietro la domanda: Sarà interessante capire quali sono questi valori che tu devi soddisfare (spesso sono i valori che cerca il selezionatore e non quelli dell'azienda, ma va bene lo stesso :-)

Magari i migliori sono quelli che lavorano la mattina presto perchè i clienti sono più attivi, oppure il tuo lavoro è creativo, oppure è importante la quantità dei clienti invece che grossi ordini, magari è l'abilità di essere leader. Il chiderlo può essere utile per far capire che siete del gioco conoscendone le regole, e che questo gioco volete vincerlo...

Questa è anche un'altra delle domande più importanti per estrarre i bisogni che hanno (e che dovrà avere il futuro selezionato). Non sempre questi sono nella job description, anzi spesso sono solo nella mente del selezionatore.

Una volta capiti i bisogni, la loro gerarchia sarà molto facile collegarli a se.

3) Quali sono le cose che fanno prosperare l'azienda? Cosa è che davvero rende questa azienda cosi competitiva ?

Un servizio clienti sempre perfetto? un prodotto tecnologico? Sapere la differenza ti aiuterà a rivenderti (come al solito allinea i loro valori alle tue abilità) e mostrerà che ci tieni, e che saprai cosa fare.

3Bis) Come credete di Gestire  X ? ( con X che potrebbe essere i cambi legislativi, la nuova tecnologia, nuovi competitori dalla cina, la crisi ...)

Altra domanda che va fatta al momento giusto, se l'azienda ti assumono è per fare un investimento (nonostante tutti i contratti a tempo indeterminato le aziende vogliono gente che ne sposi la causa per sempre) e quindi si aspettano la tua lealtà  perenne. Una domanda del genere ti permette di fargli capire che sei cosi interessato da pensare alla tua carriera futura in azienda, che hai studiato la lezione, che non sei andato li a scaldare il banco, ma che davvero vuoi essere assunto.

4) Per come sta andando la nostra conversazione, credete che io sia una persona che può affrontare con successo le sfide di questo lavoro?

Domanda da fare se si è creato rapport e se pensi che stia andando bene: state chiedendo di darvi un feeback immediato. se risponde un "Sì" convinta allora siete a cavallo. Per la leva psicologica della coerenza (come descritta da Robert Cialdini - influence) probabilmente combatterà per avervi in azienda. Se dice si poco convinta (oppure un mmmmhhh) c'è ancora da lavorare su valori, obiezioni, storie e risultati. Andare via lasciando dubbi è un ottimo metodo per essere un candidato si serie B.

Bonus: Domanda 5 al colloquio di Lavoro:

Questa è una domanda che puoi fare alla fine e che serve (se fatta bene :-) a creare un legame diverso con il selezionatore... quando magari l'intervista è finita... butta li quasi a caso, con curiosità vera....

"Sa.... si avrei un curiosità, qual'è stato il suo miglior momento in questa azienda?".

L'intenzione:

Se il selezionatore trova un bel momento e lo rivive anche pochi secondi grazie a voi, in qualche modo collega a voi questo ricordo, se poi si mette a parlarne, allora colpaccio! Stai zitto, ascolta davvero: probabilmente avrai informazioni importanti e il tuo valore sociale aumenta tantissimo.

Altra cosa importante è scoprire la cultura aziendale e le cose belle dei tuoi futuri colleghi... Perchè se è vero che la priorità è essere assunti, ma e importante anche rimanere e fare carriera in quell'azienda.

Provaci e fammi sapere!

Hai un colloquio di Lavoro... e che domande mi faranno?

E' un tema molto caldo: ti capisco benissimo poichè ho passato anche io (pochissimi anni fa) quello che stai passando te. Dato il grande interesseho creato un .pdf ( impaginato e facile da stampare) che parla di come:

Come superare il colloquio quando acquisti l'ebook:

Non devi studiarle a memoria (anche se male non ti può fare ;-) ma capire i principi che guidano le domande dell'intervistatore.

  • Hai i tre principi base che guidano TUTTE le domande (e book gratis)
  • Hai le 32 domande che includono la maggior parte delle domande base che possono farti. L'ebook costa 7 €. so che sono tantissimi soldi (cioè puoi comprarti una pizza o in alternativa un cocktail) e che non vale la pena investire quella cifra (più un po' di tempo per studiare l'ebook) per avere un lavoro. ma ci sono dei pazzi spendaccioni che lo fanno! Ti rendi conto? SETTE EURO? per 32 domande + la traduzione in inglese... SETTE EURO! Non potrà comprarlo subito. ci devo pensare, non è per nulla economico. non vale la pena.

Quali sono queste 32 Domande base

  1. Parlami di te
  2. Dimmi i tuoi punti di forza
  3. Dimmi i tuoi punti di debolezza
  4. Perchè vuoi cambiare lavoro?
  5. Perchè vuoi lavorare qui da noi?
  6. Dove ti vedi tra 5, 10 anni?
  7. Non sei troppo qualificato per questa posizione ?
  8. Descrivi la tua azienda ideale.
  9. Come gestire i silenzi
  10. Perchè dovremmo scegliere Lei?
  11. Perchè non lavora da cosi tanto tempo?
  12. Sei disponibile a viaggiare o trasferirti ?
  13. Vedi che tra gli interessi hai messo X, che buoni libri hai letto ultimamente?
  14. Che interessi hai al di fuori del lavoro ?
  15. Dimmi una volta in cui il tuo lavoro ha avuto delle critiche
  16. Quali sono i punti di forza e di debolezza della tua impresa attuale ( ex capo, management etc)
  17. Non avere le caratteristische richieste
  18. Come saresti dover riportare a una donna ( uno più giovane, un appartenente a una minoranza)
  19. Sulle informazioni confidenziali
  20. Sono un po’ dubbioso per il fatto che non hai tanta esperienza quanta vorremmo.
  21. Perchè dovrei prendere qualcuno esterno quando potrei promuovere un’interno ?
  22. A poter tornare indietro cosa avrebbe fatto di diverso nella sua vita?
  23. Può lavorare sotto pressione
  24. Come mai non guadagna di più a questa fase della sua carriera?
  25. Qual'è stata la decisione più sofferta che ha mai preso?
  26. Qual'è stato il lavoro più noioso che ha mai fatto
  27. Sei mai stato assente dal lavoro per più di un paio di giorni nei precedenti lavori?
  28. E' un problema lavorare la notte o nei weekend?
  29. Come mai ha cambiato cosi tanti lavori?
  30. Come avrebbe potuto fare carriera più velocemente?
User Rating 4.75 (4 votes)
Sending
Comments Rating 0 (0 reviews)

Scritto da Manolo Macchetta

Affascinato dalle potenzialità del cervello rimane folgorato dall'uscita di MEMO, nel 1992. Soltando 10 anni dopo inizia però a studiare altre discipline. Nel 2008 apre il suo blog di Content Curation, Cocooa.com e poco dopo anche il portale per sport di lotta e MMA Grappling-italia.com

Scopri tutti gli articoli scritti da manolo su cocooa.com , Grappling-italia.com, TantraMarketing.it ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sending

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

123 comments on “Colloquio di lavoro: le 4 Domande che fanno i migliori candidati (update 2020)”

    1. Ebok utilissimo. Ti permette di ridurre lo stress pre-colloquio.
      Ritengo che con l'aiuto dei lettori si possa incrementare il numero delle domande a beneficio di tutti.

  1. Ciao, ho letto ed assimilato i tuoi consigli per affrontare correttamente il colloquio; penso di aver avuto successo, gli esaminatori mi hanno fatto molti complimenti, addirittura uno dei manager sorridendo mi ha detto di avere sempre la risposta corretta alle loro domande!!
    Grazie, poi vi aggiorno sull'esito, superato questo primo colloquio me ne attendono altri due.
    Grazie Manolo.

  2. Grazie Ewa, Grazie Ciro per i bei commenti...
    ero sicuro che avrebbe aiutato qualcuno....
    mi dite quali domande vi hanno fatto? specie dal secondo colloquio in poi, sono sicuro che potreste aiutare altri lettori.

    manolo

  3. Ciao Manolo, ho superato il primo colloquio!! In particolare alcune domande che ricordo ed ho ricevuto sono: chi fossi, se avevo spirito di sacrificio ed abnegazione per l'azienda, se ponessi come primaria la necessità di svolgere correttamente e professionalmente il mio lavoro, se avessi particolari problemi ad avere un capo più giovane di me. Poi il colloquio si è svolto serenamente, ad un certo punto agli esaminatori scappava di darmi del tu, segno che avevo instaurato un buon legame che gli aveva fatto alzare il livello di confidenza.
    Grazie e speriamo bene per il secondo colloquio.

  4. Non riesco a scaricare il file! Ho inserito la mail, ho confermato l'indirizzo (la mail non conteneva allegato), ma il link mi riporta alla pagina principale! Help!

  5. @ Vittoria, grazie del commento e della nota per migliorare il sito... a breve cambierò risponditore automatico e i problemi di spedizione dovrebbero risolversi, nel frattempo controlla la tua casella di posta che ti ho mandato il pacchettino.
    @ Ciro, sono felice per te ! facci sapere!

  6. Ciao!
    Quasi tutte le domande erano quelle piu tipiche, una che mi ha fatto esitare era: Come ti sentiresti se dovessi cominciare oggi questo lavoro? Come lo affrontassi?
    Non sapevo se volevano che li parlo di come mi immagino sono i compiti di questo lavoro, o se volevano sentirmi rassicurarli che mi sentiro al mio agio...

  7. @ Chiara, con che e-mail ti sei registrata? hai confermato la prima mail?? controlla nella cartella di spam per piacere.
    in ogni caso ti ho mandato il link, tu controlla lo stesso, grazie mille.

  8. Grazie Manolo, la guida è utilissima x la preparazione psicologica al colloquio anche per le domande + scomode.
    Purtroppo non c'è mai limite al peggio e vorrei sapere come reagire quando, dopo i complimenti per il cv, ti pugnalano con un "ma sei troppo vecchia per questa azienda"...e hai appena 29 anni!!!!
    Tecnica lesionista di selezione o mera cattiveria?
    Grazie per il tuo prezioso lavoro

  9. Ciao, purtroppo il colloquio di Marzo è andato male nel senso che alla fine hanno preso un ragazzo più giovane di me! cmq sono arrivato fino all'ultimo step, eravamo in 5 a contenderci il posto!
    Ora ho un altro colloquio per un'altra multinazionale...speriamo che queta volta vada a buon fine, partiamo solo in due!!
    A presto

  10. Perfetto!
    una volta iscritti vi arriva una seconda mail con il link da cui scaricare. ricordo a tutti che chi vuole aggiungere le proprie esperienza in merito può scriverlo qui oppure mandarmi una mail privata!

    ciao M

  11. ciao Patrizia, ti prego di controllare nella casella di Spam e indicarci come "NON spam" - nella stessa maniera che ti è arrivato la prima mail con un link dovrebbe esserti arrivata questa.
    Dopo questo controllo manda pure una mail a m_macchetta@yahoo.com e provvedero a rimandarti il link.

  12. Ciao...sito molto interessante e ben gestito. Ho anche io il problema nello scaricamento del pdf. Mi sono registrato ma il link mi rimanda alla pagina del sito senza risorsa. "Sorry, but you are looking for something that isn't here." ciao

  13. Grazie per il PDF, credo che mi sarà molto utile nelle prossime (spero fruttuose) interviste.
    Volevo farvi una domanda.
    Nell'ultimo periodo mi hanno fatto spesso la domanda "stai cercando un ruolo simile presso altre aziende?".
    Sinceramente, non so cosa rispondere. Fino ad ora ho risposto sinceramente ed educatamente che sono profondamente interessato in questa posizione e la sto cercando anche presso altre aziende, ma da un lato ho paura di sembrare "disperato" nella ricerca di un posto. Che consiglio mi dareste?
    - Fabio -

    1. Ciao Stefano,
      grazie per i complimenti, un sito lo fanno anche i visitatori, quindi grazie a voi !!
      mi è stato fatto notare che cambiando il tema si è "sputtanata" la pagina dove sareste dovuti andare a finire. mi hanno pero confermato che dovrebbe arrivarti una mail con il link del file da scaricare.
      se cosi non è mandami mail in privato ( ma seresti il primo di 300 persone....

      ciao!
      m

  14. complimenti per la guida è stata molto utile!Un avviso per tutti: poichè ho riscontrato anche io il problema di molti vi posso assicurare che una volta inviata la richiesta in giornata vi arriverà l'ebook tramite mail;bisogna solo avere pazienza!ciao!!!

  15. Ciao…e complimenti per il sito, utile e in qualche modo rassicurante. Purtroppo non riesco a scaricare il PDF perchè il link che ricevo via email mi manda nella home page oppure mi dice “Sorry, but you are looking for something that isn’t here.” ciao

    1. Grazie Mille Pasquale per l'aggiunta. Le mail di solito ci mettono pochi minuti, ma a volte ci mettono qualcosina di più. state calmi e nell'attesa leggetevi qualche pagina di cocooa :-)

  16. Ciao. Ti faccio i miei complimenti per aver risolto il mio problema del download (la mia posta aveva tagliato il link), bastava copiarlo e incollarlo nel browser e il gioco è fatto.
    Ottimo il PDF, veramente ben fatto. Complimenti e grazie ancora.

  17. Ciao M. e ciao a tutti! il sito mi è piaciuto molto! complimenti!! l'ho trovato per caso nella disperata ricerca di isirazione per rispondere alle 30 domande in inglese... la guida è stata utilissima perchè a certe domande è faticoso risponddere anche in italiano!!!! e pur avendo affrontato diversi colloqui, i tuoi consigli sono molto validi da utilizzare come punti fermi, per non perdersi in parole inutili e poco mirate! per il momento ho affrontato un colloquio in una azienda a conduzione familiare legata tanto al passato e all'idea che per i giovani, oggi, sia facile trovare un posto di lavoro a lungo termine.. quindi la prima domanda è stata proprio quella riguardante il motivo dei vari cambiamenti di lavoro.. tante altre volte invece mi è capitato che fosse apprezzato il fatto che mi fossi data da fare per raggiungere i miei obbiettivi e seguire le mie propensioni senza fermarmi e cercando nuove opportunità...
    quindi il consiglio è sempre quello di adeguarsi un po' a chi si ha di fronte nel rispondere...anche se non sempre è facile!
    in passato mi è stato chiesto anche di descrivere nei dettagli la mia giornata 'tipo' e una descrizione sul mio capo ideale..simle comunque alla descrizione dell'azienda ideale che proponi tu!
    saluti e grazie per il tuo fantistico lavoro!

    1. grazie per i complimenti Andrea :-)
      e grazie per aver suggerito come risolvere il problema dei download...
      Adesso dovreste anche ricevere un link più compatto cosi da non avere nemmeno più il problema dei link "spezzati"

  18. ciao! Ti ringrazio ho trovato utilissimo questo articolo! Nei colloqui che ho affrontato mi hanno chiesto esattamente queste cose. C'è stato addirittura qualcuno che mi ha detto: eh...sei venuto preparato! E mo che ti chiedo per metterti in difficoltà??
    Quindi grazie ancora mi è stato di grande aiuto.

  19. Ciao! Il libro e' davvero interessantissimo e i consigli molto utili!

    Al colloquio mi hanno chiesto di parlargli di me, punti di forza e debolezze, disponibilita' agli spostamenti, di raccontargli di quando il mio lavoro ha avuto critiche e via cosi'.

    Ho trovato l'ebook davvero utile, in particolare trovo che dia notevole sicurezza, che e' quello che davvero serve in certi contesti!
    Grazie!

  20. Ciao, è stato nolto utile questo file....ho sostenuto 2 colloqui e vi assicuro che le domande che mi hanno fatto rientrano in queste 30
    Ciao

  21. Veramente ben fatto!!
    L'ho utilizzato per il terzo colloquio (quello finale con le Risorse Umane) in una grande azienda.
    Non mi hanno presa, per la seniority elevata ed il budget ristretto.
    Ma sono sicura di aver fatto un'ottima impressione!

    Grazie!

  22. Pensavo di aver fatto decine di colloqui e che alcune cose fossero scontate...e invece all'ultima e decisiva intervista mi avranno fatto almeno 25 delle 30 domande!! Forse il responsabile delle risorse umane ha preso spunto dal tuo ebook!! :)
    Cmq molto utile...è importantissimo "studiare" bene..soprattutto per non innervosirsi alla domanda "lei come si vede tra 10 anni"...avessi la sfera di cristallo!!
    Ciao!

  23. L'ebook è molto utile per preparare il colloquio e per allenarsi a rispondere alle domande.
    Oggi ho sostenuto un colloquio e mi hanno chiesto "Come ti descriveresti?", domanda molto simile a quelle raccolte qui.

    Grazie

  24. Buonasera,
    ho appena scaricato l'ebook e gli ho dato una rapida letta, ho riscontrato molti errori di ortografia e refusi di tastiera, alcune parti non sono scritte in modo corretto. Nel complesso l'ho trovato piacevole e simpatico, mi sono ritrovata in molti esempi. Grazie. Spero di potervi comunicare presto un esito positivo. Un sorriso.

  25. Utilissimo e ben fatto. Per me 10 e lode!!! Consigliatissimo a tutti coloro che devono fare un colloquio per evitare di andare "a braccio" e dire cose (ancorché vere e sentite) che possono esser mal interpretate dal selezionatore. Lo sto consigliando ai tutti i colleghi e/o amici che sono in cerca.

  26. Ciao!
    complimenti per la guida, non so ancora l'esito del colloquio ma i tuoi consigli mi sono stati molto utili, mi sono sentita decisamente piu sicura!!
    Mi è stato chiesto di parlare di me stessa, in quale settore dell'azienda mi sarebbe piaciuto lavorare, se avevo mai acquistato prodotti nei loro negozi, cosa avevo pensato dopo aver ricevuto la loro chiamata, quale esperienza lavorativa è stata piu significativa...
    in alcuni colloqui che ho fatto in passato mi è stato chiesto se cercassi un lavoro in particolare o mi andasse bene qualsiasi cosa....

  27. Ciao... complimentissimi x la guida,
    ho letto quasi tutto ed ora sono + pronta.

    Vorrei xrò scaricare la versione ebook anche per il futuro e x avere il documento completo poichè non sono capace di leggere la 3' parte, ma il sistema mi dà sempre errore... AIUTOOOOO grazie x l'aiuto!

  28. complimenti!davvero molto utile!dopo avere letto il manuale si affronta il colloquio con maggiore sicurezza!e devo dire con me ha funzionato!il colloquio è andato bene...grazie

  29. Ciao,

    ti ringrazio per l'ebook! I consigli sono semplici ma efficaci, sicuramente aiutano tantissimo a prepararsi per un colloquio mantenendo la mente aperta alle più svariate eventualità!

    Se posso dare un consiglio, altra cosa che si può fare, se si conosce il nome della persona con cui si andrà a colloquio, è fare una ricerca sui social network (LinkedIn in primis!) per avere più info possibili!

    Ciao e grazie ancora!

  30. Aggiungo questo e-book alla biblioteca che sto allestendo con tutte le varie dritte per i CV ed i colloqui in attesa di cominciare a ricevere qualche chiamata (spero). Un vero lavoro a tempo pieno rispondere agli annunci e prepararsi alle interviste!
    Grazie per i consigli, vado a scrivere il mio copione:)!

    1. Ciao Dario, quello che dici è sacro-santo e in Colloquio da vincitore lo dico espressamente.
      questo è book sulle 32 domande ha un'intenzione diversa: preparare anche chi ha il colloquio il giorno dopo e non ha tempo.

  31. Molto ben strutturate le risposte. Tuttavia vorrei sapere come bisognerebbe rispondere ad un'eventuale domanda: "E' fidanzata/sposata?" e "ha intenzione di fare figli?". Noi donne siamo sempre svantaggiate rispetto agli uomini per questo motivo, e non è giusto! Inoltre sarebbe bello poter avere un analogo in inglese, non si sa mai l'intervista venga fatta metà e metà...

  32. Riguardo sempre alle domande, vorrei chiederti due delucidazioni:
    la prima, riguardo "parlami di te", in che momento e' piu' opportuno fare delle domande per capire bene i loro bisogni? subito dopo che mi hanno fatto parlare oppure al termine del colloquio quando chiedono se hai altre domande...

    Risposta: di solito (ma non sempre) prima di iniziare fanno una pappardella che nessuno ascolta ( dicendo con la testa, si si si) ... quello è il momento:

    cosa intende con?
    Quindi voi cercate una persona che sia X, Y e Z ?
    e quali sono le azioni per essere X,
    quindi i vostri top performer sono Y perche fanno .... ?

    (magari usa un italiano meno macchinoso)

    a quel punto sai cosa vogliono e COME vogliono che sia fatto.
    ti hanno gia detto tutto.... adesso farcisci la TUA intervista coi TUOI bisogni.

    Alla domanda: che cosa ti piace di piu' del tuo lavoro e che cosa meno".
    La risposta che si avvicina di piu' mi sembra "qual'è il lavoro piu' noioso" piu' che "dimmi i tuoi punti di forza e debolezza"
    Infatti dire cosa piace è semplice mentre dire quello che non piace potrebbe essere "un'arma a doppio taglio"?
    E' corretto quello che penso?

    Risposta: hai detto bene - cosa ti piace è facile cosa meno puo essere una "trappola"

    1. Ciao Sery,

      per la prima parte della tua domanda, sto facendo un articolo sull' "ESTRAZIONE dei valori" per un libro... se mi danno il permesso lo riporto qui, perchè l ho spiegata molto meglio ( con qualche esempio in "italiano potabile")

      per la seconda - se sei iscritto dovresti aver ricevuto un aggiornamento Gratuito del libro, con alcuni suggerimenti a riguardo. Se ancora vuoi aiuto dimmi !

  33. Ciao Manolo, il mio colloquio é andato a buon fine su 50 candidati sono stato prescelto,ma purtroppo ho dovuto rinunciare,lo stipendio non mi permetteva di far fronte alle spese avendo casa e famiglia ma non demordo questa vittoria mi ha dato una grande forza e son sicuro che prima arriverà il mio momento anche grazie al tuo aiuto.Al momento tengo duro e continuo nel mio lavoro attuale. Grazie

  34. Ciao Manolo,
    ieri ho avuto il colloquio. Mi sono preparata secondo le tue domande, che mi hanno aiutato tantissimo a prepararmi dal punto di vista psicologico. Putroppo sono andata a fare un colloquio di gruppo da cameriera, quindi è stata una sessione un po' a catena di montaggio e quelle domande non mi sono state fatte. Per lavori più qualificati il tuo pdf sarebbe utile il doppio. Ad ogni modo il mio colloquio è andato bene, inizio martedì. Una cosa fondamentale che non mi stancherò mai di dire e che serve tantissimo al colloquio è l'entusiasmo! É un po' una risposta a una domanda non espressa. Grazie per l'aiuto e buona fortuna a tutti.

  35. Ciao Anissa,
    mi fa molto piacere che hai trovato lavoro e che i miei pdf ti abbiano aiutato almeno psicologicamente. Quando ho fatto il cameriere alcune di queste domande sono venute fuori, però devo concordare con te che sono più frequenti per altri tipi di lavoro.
    Buona fortuna, se sei iscritta alla mailing list privata vedrai qualche articolo privato molto interessante a breve.

    ciao !

  36. Colloquio passato. Il pdf mi ha aiutato, farò sicuramente una donazione a una associazione umanitaria come da te consigliato con il mio nuovo stipendio. Ciao e grazie ancora per il tuo pdf.

  37. mi piace molto,è più completo di altri letti in internet oggi lo rileggo bene perchè domani mattina ho un colloquio e spero che mi sia di aiuto.
    Forse sarebbe anche interessante
    riportare esempi di colloqui effettuati.

    1. Ciao Belena,
      sono davvero contento che tu abbia trovato lavoro e ancora di più che fai la donazione!
      Non sai quante persone sono brave solo a chiedere senza mai dare.... Io sono sicuro che l'universo fa tornare quello che dai..

      e sai cosa c'è ? mandami un messaggio con la tua mail che ti spedisco un regalo !

      M

      ps la donazione puoi farla a chi vuoi, al momento io dono praticamente solo a Kiva.org (prestito sociale, i soldi che doni , ti tornano indietro e poi donarli ancora !)

  38. Ciao Manolo,
    ti faccio i coplimenti per l'e-book delle 30 domande, è molto utile. Il colloquio del mio compagno è andato bene, era super preparatao ;-) incrocio le dita per il prossimo step. Un consiglio che posso darti per completare al meglio il tuo lavoro, è quello di fare la versione inglese,anche se so che è un lavoro impegnativo...
    Nei colloqui di un certo livello chiedono anche un breve colloquio in inglese...ed essere preparati anche su quello sarebbe davvero il masssimo! Ti facciop un grande in bocca al lupo per il tuo nuovo progetto, e appassionata come sono di "psicologia e simili" corro a leggere le due nuove domande che hai aggiunto.
    Buon proseguimento

  39. Ciao Manolo,
    io volevo scaricare il pdf sulle 30 domande che fanno al colloquio di lavoro, ma non so perchè ho ricevuto un libro sui cambiamenti.
    potresti aiutarmi, i tuoi consigli sono davvero utili
    Grazie
    Lorenzo

    1. Claudio, hai ragione (fosse solo l'apostrofo il problema) e infatti la versione riveduta e corretta sto correggendo un bel po di bestialità...

      come al solito, se vuoi dare una lettura alle bozze ne sarei ben felice :-)

      m

  40. Ciao "Manolo",
    Ho ricevuto il pdf e l'ho letto, contiene sicuramente degli spunti interessanti ed utili.
    Alla sera ho cominciato a navigare un po' nel sito per capire cosa posso trovare, mi piacciono gli spunti ed articoli che aiutano a gestire il tempo, lo stress e che favoriscono un approccio sereno ai problemi odierni (di lavoro di relazione ed altro).
    Un saluto a tutti i navigatori da Eddy.

    1. Grazie mille Eddy, mi fa piacere davvero avere lettori che cosi saggi da capire che l'area lavorativa è una delle aree da mettere a posto e che non è indipendente dalle altre! faccio un po di autopromozione Ebook per Kindle su come farsi degli obiettivi - teoria e pratica (senza ammorbare durante la lettura :-) https://www.amazon.it/gp/product/B006ZRH0CI/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&tag=cocooa08-21&linkCode=as2&camp=3370&creative=24114&creativeASIN=B006ZRH0CI

  41. Ho letto l'ebook e mi è stato molto utile,ho avuto un colloquio proprio ieri,mi sono preparata prendendo spunto dal Pdf ed è andata bene!!!
    Incrocio le dita aspettando il risultato...
    Grazie per l'aiuto!

  42. La guida mi sembra ben fatta, ma volevo chiederti un consiglio.
    Ultimamente ho fatto diversi colloqui e arrivo sempre all'ultimo step (quello con il direttore commerciale), ma li evidentemente le mie risposte con lui non si rivelano efficaci (o sono meno efficaci di altri) eppure le domande son più o meno le stesse.
    Secondo te devo migliorare nella fase di intuizione dei loro bisogni? E come posso fare?
    Ultima cosa: io trovo nel PDF e su internet solo 22 domande. Le altre 10 dove sono? Non riesco in nessun modo ad accedere alla terza parte...
    Grazie mille!!

  43. Ciao! grazie mille per queste tue dritte, ora capisco perchè ai colloqui faccio così schifo! potresti mandarmi anche la terza parte così da stampare il tutto e allenarmi per i prossimi ( e spereimo) colloqui? avrei anche una domanda, come rispondere a "Qual è I'obiettivo più importante che ha raggiunto. Perché?"
    Grazie!!!

    1. ciao Max,
      il colloquio con quello che ti deve prendere in squadra è diverso dagli altri. se il primo e un colloquio per scremare (e quindi giocare sicuro) negli altri possono essere più attitudinali ed è solo l'ultimo che si giocano le carte delle cose in comune, simpatie etc etc... quella che in PNL chiamano Rapport.https://www.cocooa.com/1558/2011/cosa-e-la-pnl.html
      Darti consigli specifici non te li so dare ma di solito a questo passaggio è più importante capire i bisogni del tuo futuro capo che quelli dell'azienda.
      il pdf con le 32 domande dopo 5 versioni e mglioramenti non è più scaricabile gratuitamente ( potete ringraziare l'utente matto su Amazon.it per essersi lamentato) comunque ho tenuto il prezzo bassissimo ( alla fine del post c'è un tasto: Procedi all'acquisto)

  44. Ciao Manolo,
    Innanzitutto grazie dei consigli, ho trovato tutte le domande che hai anticipato in sede di colloquio. Ma adesso, presa dall'ansia dell'attesa, cerco rassicurazioni (ammetto).
    E qui mi sorgono alcune domande, che magari potranno essere utili anche ad altre persone.
    Quali sono i segnali che possono indicare che sei piaciuto/a al selezionatore? Che ti stanno prendendo seriamente in considerazione?
    Se danno tempi di risposta medio lunghi (ad es: entro la fine del prossimo mese dobbiamo decidere), è possibile che diano una risposta prima?
    E poi, se durante il colloquio chiedono di quanto tempo hai bisogno per il preavviso prima di mollare il vecchio lavoro, è un buon segnale?

    Grazie in anticipo dei tuoi commenti!

    1. Ciao Silvia, ti rispondo solo adesso perchè mi era scappata la tua domanda. I segnali per capire se sei piaciuto sono tanti ( i soliti, sorrisi, atmosfera rilassata etc etc) ma non vogliono dire nulla - o comunque poco - ai fini dell'assunzione.
      Se sei piaciuta al manager è molto diverso al piacere alla tizia dell'agenzia interinale per esempio...

      Come sai se hai letto Colloquio da Vincitore , ci sono degli interruttori da accendere nella testa del selezionatore, e delle trappole da disarmare... Non so a che colloquio eri arrivata quindi la domanda del preavviso può essere un buon segno, ma anche una domanda di routine per andare avanti.

    1. Perfetto,
      se sei sicuro che per il lavoro "al sud" serve la raccomandazione, io vedo già due alternative: procuratene una, oppure vai dove la raccomandazione non serve.

      Finita la piccola provocazione, potrebbe essere che con una raccomandazione si trova lavoro più facilmente, ma che non sia una conditio sine qua non ? se cosi fosse cosa potresti fare per far parte dei non racomandati? oppure come potresti fare per ottenerne una?

    1. quale sarebbe l'intenzione dietro questa domanda ? che risposta vorresti ottenere?

      Perchè la risposta vera è: vogliamo avere una persona che lavori gratis o quasi...

  45. Renè, sono un datore di lavoro che spesso cerca stagisti (figura che ha un grosso turn over). Non c'è nessun male a dire: cerchiamo qualcuno che costi poco e che possa dare molto. tutti i bravi imprenditori lo fanno.

    Il punto è: se uno ha già tre anni di esperienza, lo stage non ha senso (è poco pagato e dà poche prospettive). Se uno è all'inizio, può essere un'ottima opportunità se, a fronte anche solo di un rimborso spese (200 / 300 euro) l'azienda ti dà una buona formazione. che potrai poi spendere dopo.

    PS per l'autore: complimenti per questa lista di domande! personalmente chi non mi fa domande (anche scomode) non mi interessa ... e spesso scarto chi non mi fa domande!
    io voglio persone curiose e anche un po' impiccione (se sono in gamba). ho un'agenzia di comunicazione ...

    1. Grazie Giorgio.
      mi fa MOLTO piacere che qualche "datore di lavoro" riesce a superare i dogmi del "non esistono domande preconfezionate" ed anzi si prepara. Sono sicuro che questa tua flessibilità ti renda molto più bravo della media a fare selezione. Non sai quante mail scandalizzate mi sono arrivate. ciao e buon lavoro !

  46. Grazie per il pdf, l'ho letto con molto interesse perché anche se sembrano domande scontate e' utile conoscerle a priori e riflettere bene su ogni singola parola per non scivolare su una buccia di banana.

    1. Ciao Chiara le 32 domande (insieme a come rispondere ai test attitudinali, come gestire i colloqui di gruppo, come dare il meglio durante le domande difficili che fanno nelle imprese ad altro profilo, come partire col piede giusto durante un colloquio, gli script delle cose da fare DOPO il colloquio, esercizi su come gestire lo stato fisico/mentale/emotivo, su come distruggere i limiti di carriera che ci autoimponiamo e TAAAANTO altro) sono sull'ebook Colloquio da Vincitore: che puoi comprare a prezzo ridotto QUI.
      Ha la garanzia di 90 giorni soddisfatti o rimborsati.

  47. FA VO LO SO il sito... e favolose queste 4 domande cosi semplici, ma cosi utili in molti casi. Ho preso anche colloquio da vincitore e anche se sono solo a metà mi ha aperto gli occhi....

  48. Ciao Manolo,
    mi accodo agli altri lettori nel farti i complimenti per il sito : è stato davvero un bell'aiuto.

    Cosi' mi è sembrato giusto comprare il tuo ebook e per coincidenza (?) sono stata convocata per un colloquio domani.

    Non ho ancora ricevuto il link per scaricare il file e vista l'urgenza imprevista potresti aiutarmi?

    Grazie mille del tuo tempo, Alessandra

    1. Grazie a te Luca, e complimenti per aver fatto il primo passo verso il miglioramento personale, una delle cose più belle che possono succedere a una persona ( e a tutti quelli che gli stanno intorno).

  49. Ciao manolo.perdonami , mi rivolgo anche al datore di lavor che afferma che senza domande scomode scarta a priori.
    Ma stiamo scherzando?? E queste sarebbero domande da fare a un colloquio? Queste domande servono solo a finire sulla lista nera.domande provocatorie che umanamente parlando rendono il candidato un altezzoso e basta e fanno rosicare i selezionatori, chi sono io per dire ai capi cosa vi aspettate da me tra 90 giorni?? Ma finiamola dai

  50. Ciao Manolo, non riesco a scaricarmi il pdf. Impossibile analizzare la 3^ parte, dalla 21^ domanda. Potresti darmi un aiutino. Domani avrei un primo colloquio. Grazie. Pat

  51. Se stiamo parlando con il manager con cui dovremo lavorare può essere una buona domanda. Non credo che possa sconvolgere nessuno e sopratutto il manager che ha richiesto una ulteriore risorsa. In realtà si tratta di una domanda che dovremmo porre anche dopo l'assunzione in modo rimanere sempre in sintonia con le persone con cui collaboriamo.
    Saluti
    Sara

  52. Cosigli molto utili, che vanno bene all'estero, ma in Italia dove le aziende assumono solo parenti e figli degli amici politici del direttore, sono consigli inutili

    1. Ciao Gio, anche se di sicuro parenti e figli degli amici politici del direttore hanno una spinta in più credo che qualcuno non paraculato abbia trovato lavoro (e fatto carriera) quindi non disperare cosi. oppure vai all'estero se questo ti rende più sicuro.

  53. Ciao Manolo,
    grazie infinite per questa guida, mi sono dovuta preparare in due giorni per un colloquio inaspettato e se non fosse stato per te mi sarei arrampicata sugli specchi più e più volte. L'esaminatrice mi ha bombardata di domande e tutte, dico tutte rientrano nelle 30 da te segnalate.
    Quello che non mi aspettavo è stato il dover compilare un modulo con gli stessi dati del mio cv già in loro possesso e il tutto sotto la attenta osservazione dell'esaminatore, e qui c'era un dato da inserire che non avevo volutamente specificato nel cv, cioè l'anno di iscrizione al mio corso di laurea e qui ho fatto quello che non si dovrebbe fare, consapevole di farlo e con un magone dentro mentre lo facevo, ovverosia mentire.
    Invece di indicare l'anno esatto ho indicato quello in cui ho cambiato l'ordinamento per poi laurearmi e questo perché ho avuto un problema di salute per quasi dieci anni che mi ha tagliato le gambe e so solo io quello che ho dovuto passare per riuscire anche solo a stare in piedi..e quando sono migliorata ho lavorato il doppio per poter recuperare e ci sono riuscita e non voglio assolutamente che quella parte della mia vita emerga, è mia, privata. Voglio essere giudicata per i risultati raggiunti, quella che sono ora e come mi comporto sul lavoro ma oggi mi sono trovata nella situazione che più temevo e mi sento male all'idea che potrebbero scoprirlo.
    In questi casi cosa consigli di fare anche per il futuro? E' un dato che può essere comunicato ai datori? e se dovesse venire cosa ritieni si debba dire per difendersi seppur in minima parte?
    grazie

    1. Ciao maria...
      anche se dico che non bisogna mai mentire, dall'altra parte presumo che non facciano richieste aggressive.
      Il fatto di fartelo mettere su carta è un brutto gesto, e io avrei "dimenticato" di metterlo se mi fosse capitato.
      quello che dici:
      > Voglio essere giudicata per i risultati raggiunti, quella che sono ora e come mi comporto sul lavoro ma oggi mi sono trovata nella situazione che più temevo e mi sento male all’idea che potrebbero scoprirlo.

      è vero al 100% e non devi sentirti male per un'azione poco pulita che hanno fatto altre persone. Quando il tossico di turno ti chiede i soldi per il biglietto del tram anche se sai che non è vero.. cosa rispondi? gli puoi mollare qualche decimo oppure mentire "non ho moneta"... e in questo caso per quanto tempo ti senti male? un poco si, perchè hai mentito a un altro essere umano, ma poi passa perchè alla fine "e beh sti cazzi" :-)

  54. Ho comprato il pacchetto Oro ed al colloquio sono andata molto più sicura. Aspetto di ricevere news (spero positive) dall'azienda.
    Grazie dei consigli

  55. Alla domanda: "come ti vedi fra 10 anni?" , io vorrei rispondere: <<non c'è lavoro, c'è crisi oggi, come posso dire come mi vedo fra 10 anni?", e soprattutto sn neodiplomata senza esperienza! si può rispondere cosi?

    1. Puoi rispondere come vuoi, dipende da che tipo di risultato vuoi.
      Qual'è la tua intenzione dietro la risposta?
      Se il tuo obiettivo è fare un passo avanti nella selezione probabilmente non è la risposta migliore... hai letto il report gratuito "i tre interruttori"?

  56. ciao vorrei poter scaricare anche io il pdf.E'gratuito? si può avere via mail please?grazie per il tuo lavoro nel produrre queste utili guide

    1. Grazie mille Ilaria per il commento e per la fiducia, dimmi quanto l'esercizio sul controllo dello stato ha funzionato (nei limiti che ti avevo descritto ovviamente) anche privatamente!
      ciao!

  57. Grazie manolo. volevo dirti che ti ho risposto in mail perchè il pdf gratuito non me lo fa scaricare, dice "pagina non trovata". Puoi inviarmelo tu in mail?grazie

    1. Ciao Ale,
      il pdf delle 30 domande è stato aggiornato, modificato... adesso ha degli script ancora più precisi ed è anche in inglese. si può solo acquistare, ma il costo è irrisorio: 7 euro.
      se vuoi il pdf gratuito c'è "i 3 interruttori" che spiega le logiche del colloquio.

Cocooa © 2021
Terms and Conditions  •   Privacy Policy