Colloquio di Lavoro

Colloquio di lavoro test attitudinali e di personalità: 8 cose che devi sapere

Foto di Andrea Piacquadio da Pexels

 

Ok, hai finito di studiare e adesso cerchi il tuo primo lavoro, o magari lavori già da tempo ma vuoi cambiare campo, oppure è un po’ che sei fermo.
Mandi il Curriculum e invece che un colloquio ti propongono un appuntamento per un test attitudinale.

Colloquio di lavoro test attitudinali e di personalità: Molte grosse aziende fanno la prima scrematura proprio grazie a un test di questo tipo.
Siffatti test o si passano oppure si viene salutati, non ci sono I grigi in mezzo...eppure nessuno si prepara a sufficienza.

Le 8 cose che devi sapere sui test attitudinali e di personali per la selezione del personale.

Come scrivo sull'ebook Colloquio da vincitore,  i test attitudinali sono molto numerosi (per  varietà) ma tutti hanno dei tratti comuni. Ne ho trovati 8, leggili e a fine lettura scopri con quanta più calma e sicurezza puoi affrontare un test adesso che sai cosa aspettarti.

jobproCTA

1) Un test attitudinale di solito è a tempo

2) C’è la risposta esatta a ogni domanda, anche se l’esaminatore dice il contrario

Ogni test ha uno scopo e scoprire quale è equivale a un successo. Anche se ti dicono che vogliono solo valutare la tua personalità e che quindi non ci sono risposte sbagliate, sappi che se ne sbagli troppe sarai  scartato. - Su "Colloquio da vincitore" spiego come scoprire queste domande e come rispondere

3) Pensa prima di rispondere

Anche se c’è scritto di non rimuginare troppo sulle domande, alcune volte è necessario pensarci un po’ (sempre coi limiti temporali imposti)

4) Risposta multipla a cinque (o sette)

I test attitudinali di solito sono a risposta multipla e richiedono che tu Concordi o dissenti, moderatamente o fermamente con un’affermazione. La maggior parte dei test ha 5 opzioni con la 3 neutra.
Come regola generale è meglio evitare la risposta neutra, poiché indica una mancanza di impegno e interesse nelle cose.

5) Rispondi a tutte le domande

Alcune saranno strane, o stupide, o confuse. Rispondi lo stesso. I test con troppe domande bianche vengono annullati e tu ti sei giocato la possibilità. Se proprio non sai cosa rispondere, gioca la risposta neutra (anche se 10 righe sopra ti ho detto il contrario).

6 ) Ci sono delle “domande tranello” per controllare la tua sincerità

Quasi tutti I test attitudinali hanno delle domande che servono a scoprire se stai mentendo sulle domande. Inutile dire che se vieni sgamato a dire le bugie già nei test attitudinali le tue possibilità di essere prese sono davvero poche. Questa tipo di domande tranello sono facili da individuare se sai come si fa ( vedi sezione apposta sull'ebook in cui ti spiego come fare)

7) Non cancellare mai

A meno che non sia davvero necessario, non cancellare. Una domanda cambiata vuol dire che hai agito impulsivamente. Leggi le domande con attenzione prima di rispondere.

8) Non giocare al fare Freud con le domande

I test cercano di capire quali sono i tuoi tratti e fare il mago volendo scoprire cosa significava tale domanda probabilmente non è la strategia migliore. Non perdere tempo a cercare messaggi segreti. Se leggi i consigli che ti do, andrai meglio della maggior parte delle persone senza bisogno di fare il mago indovino.

jobproCTA

Foto di Andrea Piacquadio da Pexels

Scritto da Manolo Macchetta

Affascinato dalle potenzialità del cervello rimane folgorato dall'uscita di MEMO, nel 1992. Soltando 10 anni dopo inizia però a studiare altre discipline. Nel 2008 apre il suo blog di Content Curation, Cocooa.com e poco dopo anche il portale per sport di lotta e MMA Grappling-italia.com

Scopri tutti gli articoli scritti da manolo su cocooa.com , Grappling-italia.com, TantraMarketing.it ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cocooa © 2021
Terms and Conditions  •   Privacy Policy