Cocooa.comMiglioramento personale per chi non cerca scorciatoie
Craig Weiler – PSI Wars: TED, Wikipedia and the battle for the internet.
Foto di Gladson Xavier da Pexels
Home » In Libreria » Recensioni » Craig Weiler – PSI Wars: TED, Wikipedia and the battle for the internet.

Craig Weiler – PSI Wars: TED, Wikipedia and the battle for the internet.4 min read

L'articolo in due parole:

Craig Weiler – PSI Wars TED, Wikipedia and the battle for the internet è un libro che ci racconta la battaglia tra debunker e fan della teoria del complotto

 

Intro: perchè vi parlo di questo libro

Dopo aver letto e recensito Sciamani / SuperNatural di Graham Hancock e aver deciso di approfondire questo filone anche su cocooa.com con la sezione “Coscienza non locale”, ho deciso di cercare qualche articolo “scientifico”. Metto le virgolette perchè come ho scoperto dopo la maggior parte degli articoli scientifici, scientifici non lo sono proprio se non a parole.

Definizione di Debunker

dato che userò il termine debunker lo definisco subito. Il debunker per definizione è colui che “espone o ridicolizza la falsità, le truffe o delle dichiarazioni esagerate”… Quindi tutto OK in teoria.

Secondo l’uso più comune/moderno il debunker invece “è colui che espone o ridicolizza tutto ciò che non è ortodossia scientifica”  in pratica è l’opposto di colui che crede alla teoria della cospirazione.  I cospirazionisti (anche qui stupendo uso del bi-pensiero) invece vedono tutto come una gigantesca cospirazione ai propri danni.

Questione di tunnel di realtà quindi. (Leggi: cosa è un tunnel di realtà? )

Mi capita spesso di parlare con amici molti scettici ma non “ortodossi” che, a difesa di alcune teorie (Sheldrake, PNL, medicina energetica) citano mancanza di evidenze per le psi-discipline.

Gli stessi, però, quando gli viene chiesto se sono sicuri di questo fanno riferimento a un’autorità superiore che “..se fosse vero lo direbbero…” il che rende il discorso un enorme loop da cui non se ne esce. In pratica è questione di fede.

Sull’ebook PSI Wars si parla proprio di come questa “autorità superiore” spesso citata è la prima a mancare di giudizi “scientifici”.

come al solito la verità (o una verità) tra due punti di vista non è a metà strada, ma in profondita… basta scavare un po’.

Chi è Craig Weiler

L’autore, Craig Weiler è un blogger molto famoso (qui il suo sito) e ovviamente tira l’acqua al mulino della Parapsicologia, che ho scoperto qui è riconosciuta una scienza e non come una “pseudo-scienza” (= dipende ovviamente dalla definizione che diamo a scienza e ai criteri per includere questa o quella disciplina – personalmente ritengo scienza solo la matematica e poi via via si degrata tutto, ma queste sono opinioni personali.)

review- Craig Weiler - PSI Wars TED, Wikipedia and the battle for the internet.-small  Autore: Craig Weiler
Titolo: PSI Wars: TED, Wikipedia and the battle for the internet.
Voto: 4 su 5
Lo trovi per Kindle su Amazon

Cosa ne penso di Craig Weiler  – PSI Wars: TED, Wikipedia and the battle for the internet.

Questo libro è stato illuminante per molte domande che mi sono sempre posto e che non avevano mai trovato risposta tipo:

  • Quale è la linee di demarcazione tra scienza e “pseudo-scienza” ?
  • E’ possibile che mai nessuno scienziato alternativo con le palle (leggi Sheldrake per esempio) abbia mai passato il famoso test da un milione di dollari di James Randi ?
  • Ma i vari comitati sullo studio per le pesudo scienze (Cicap e simili) sono davvero pronti a sfidare le proprie convinzioni oppure è solo caccia alle streghe? (questa già sapevo la risposta, ma volevo una conferma :-)

Ho anche scoperto / fatto maggior chiarezza su:

  • come funzionano i gruppi di pressione scientifica, wikipedia e tanta altre piccole cose.
  • Sul fatto che la parapsicologia è, in america, una scienza a tutti gli effetti (basta modificare i criteri di ingresso per trasformare una disciplina qualsiasi in una soft science)
  • la differenza tra scetticismo sano e “scetticismo ottuso”

In pratica:

Qualsiasi sia la tua presa di posizione sui fenomeni psi, se sei una persona aperta / onesta intellettualmente rimarrai a bocca aperta nel vedere gli attacchi di alcuni gruppi “ortodossi scientifici” (bell’ossimoro) nel manipolare risorse online come Wikipedia, TED e in genere l’opionione pubblica. Almeno io sono rimasto di stucco.

Altra cosa incredibile è come questi stessi gruppi (o alcuni di loro) usano i soldi lasciati in fondazioni e lasciti per studiare i fenomeni psi… per tuttt’altro. (e questo particolare mi ha disturbato particolarmente)

Commenti finali: Craig Weiler  – PSI Wars: TED, Wikipedia and the battle for the internet.

Pro:  In generale è scritto bene, si legge veloce stile blogger, ma approfondito come un – buon – lavoro giornalistico. E’ pieno di informazioni utili che ignoravo totalmente, molte risposte a domande che avevo da sempre qui hanno una risposta.

Contro: manca il contradditorio sul libro e alcuni passaggi sono un po’ di corsa, anche se il libro è ben scritto, scorrevole e abbastanza approfondito non ci si può aspettare un lavoro alla “Hancock” per dimensioni o profondità

Alla fine: Il libro si legge bene: mi ha dato altri tool per tenere pulito il mio delicato cervellino dalle informazioni che entrano… con un po di generalizzazione credo che funzioni bene sia contro gli schettici che contro i new agers (sono per la par condicio :-), costa poco – se avete un kindle direi che è un acquisto da fare.
Se avete amici che si bevono tutto quello che i debunker gli rifilano perchè “sono scientifici” questo libro aprirà loro gli occhi sul fatto che NON lo sono. Di sicuro un libro per chi ama questionare le autorità.

 

Foto di Gladson Xavier da Pexels

Bel libro contro i debunker, manca il contradditorio
  • Craig Weiler - PSI Wars: TED, Wikipedia and the battle for the internet.

Riassunto

Il libro si legge bene: mi ha dato altri tool per tenere pulito il mio delicato cervellino dalle informazioni che entrano... con un po di generalizzazione credo che funzioni bene sia contro gli schettici che contro i new agers (sono per la par condicio :-), costa poco - se avete un kindle direi che è un acquisto da fare.
Se avete amici che si bevono tutto quello che i debunker gli rifilano perchè “sono scientifici” questo libro aprirà loro gli occhi sul fatto che NON lo sono. Di sicuro un libro per chi ama questionare le autorità.

4.0
User Rating 0 (0 votes)
Sending
Comments Rating 0 (0 reviews)
Scritto da
Manolo Macchetta
Unisciti alla discussione

Sending

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Cocooa.com