Cocooa.comMiglioramento personale per chi non cerca scorciatoie
Crea spazio per le tue idee in 3 passi col palming
Foto di Singkham da Pexels
Home » Miglioramento » Crea spazio per le tue idee in 3 passi col palming

Crea spazio per le tue idee in 3 passi col palming3 min read

L'articolo in due parole:

Guest post di Stefania Delprete che ci parla di come il Palming può aiutarci a fare chiarezza mentale.

Oggi vi offro un guest post di Stefania Delprete che ci parla di come il Palming possa aiutarci a fare chiarezza mentale. Su come fare chiarezza mentale ne abbiamo già parlato e ne parleremo ancora dato che lo reputo un ottimo argomento, su cui c’è molto da dire. Del palming non ne abbiamo mai parlato e questa è un’ottima occasione per cominciare a farlo!

Stefania terrà un corso chiamato “Riconnettiti col tuo genio” sabato 29 & domenica 30 Maggio 2010 ad Alessandria e parlerà di questo e molti altri temi. Il suo sito è http://sveglia.wordpress.com/

Dai spazio alle tue idee col palming

Ti è mai capitato di essere sovrastato dai pensieri? Ci sono stati dei momenti in cui sentivi vicino alla soluzione ad un tuo problema senza riuscire ad afferrarla?

Immagina di aver parcheggiato la tua auto, motorino o bicicletta perfettamente, ma qualcuno dal senso civico azzerato ti blocca il passaggio per uscire.

A volte capita la stessa cosa riguardo ad idee e soluzioni che sono già a tua portata di mano, anche se non te ne sei ancora accorto: sono solo sommerse da altri pensieri e faticano ad emergere.

Oggi ti propongo una tecnica semplicissima per dare spazio alle tue idee, o per lo meno lo spazio di manovra sufficiente a farle uscire dal mucchio di pensieri nella tua testa.

1. Prepara il terreno.

Datti tempo per porti la domanda a cui vuoi una risposta in modo pulito e preciso.

Ad esempio: “Quale regalo posso fare per il compleanno di mia sorella?”

Hai un Budget? Allora ridefinisci la domanda: “Quale regalo posso fare, con 30€, per il compleanno di mia sorella?”

Ricorda la domanda dev’essere pulita e precisa. Prendi un foglio bianco e scrivici solo la domanda.

2. Dai spazio alle tue idee.

Un bell’esercizio che puoi mettere in atto ora per rilassare la tua mente è questo: siediti comodamente, poggia i gomiti su un tavolo, supportati con un cuscino se preferisci, chiudi gli occhi e poggia i palmi delle tue mani sul viso, con le dita di una mano sovrapposte alle dita dell’altra mano e poste sulla fronte. Le mani restano a conca in modo che i bulbi oculari siano liberi da pressioni. Le mani oscurano così tutto il tuo campo visivo delicatamente, sopra i tuoi occhi chiusi.

Rilassati e stai in questa posizione per 15 minuti. Durante questo lasso di tempo puoi ripeterti la tua domanda, mentre respiri fluidamente, e puoi immaginare che ogni pensiero esterno che affiora sia una nuvoletta che viene spostata dal vento, oppure puoi verniciare di nero la zona per rendere del tutto neutro il tuo campo visivo. Insomma dovrai solo fare pulizia e lasciare spazio alla domanda che ti sei posto.

3. Aspettati una risposta.

Apri gli occhi, fai un bel respiro, alzati, fai due passi, prendi una boccata d’aria. Ora che hai veramente lasciato spazio alla domanda, o almeno iniziato a farlo, inizia a scrivere tutte le risposte che ti vengono in mente riguardo alla domanda che ti sei ben posto all’inizio.

Può capitare che la risposta arrivi prima che i 15 minuti siano passati, se la reputi la risposta definitiva e pensi solo a quella allora fermati a scriverla, ma poi riprendi fino alla fine dei 15 minuti. Il principio rimane comunque quello di dare spazio all’idea almeno per 15 minuti consecutivi.

Se conosci le mappe mentali puoi produrre un mappa mentale invece di scrivere un testo continuo o una lista. A seconda della situazione opterai intuitivamente per il modo migliore.

Sei interessato ad apprendere come produrre idee? Non conosci ancora le mappe mentali o vuoi conoscerne maggiori utilizzi?

Allora puoi unirti al corso “Riconnettiti col tuo genio“, si terrà ad Alessandria sabato 29 e domenica 30 maggio, di seguito puoi assaggiare una parte del contenuto del corso tramite un video sporadicamente formale:

[vimeo] http://www.vimeo.com/12047164 [/vimeo]

Per informazioni su questa o sulle successive edizioni scrivi a connettigenio@gmail.com, puoi anche indicare la città in cui preferiresti seguire il corso.

Foto di Singkham da Pexels

Scritto da
Manolo Macchetta
Unisciti alla discussione

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Cocooa.com