Miglioramento

Dislessia: può essere un dono

Cosa hanno in comune Tom Cruise, Leonardo da Vinci, John Lennon, Muhammad Ali, Milton Erickson & Richard Bronson ?

Oltre ad aver lasciato un'impronta nella Storia hanno tutti un tratto in comune: la dislessia.

Ho scoperto da poco il blog di Rossella Grenci e mi è piaciuto subito: look pulito, temi trattati in linea con cocooa, articoli con spunti interessanti (alcuni sono suoi, altri sono guest post)

Quello che più mi ha colpito è anche la sua storia: mamma di due bambini dislessici, lavora per far capire cosa sia la dislessia. Questo mi ha spinto a fare qualche ricerca.

Ma cosa è la dislessia?

Da Wikipedia: "La dislessia è una sindrome classificata tra i Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) con il codice F80.1 e la sua principale manifestazione consiste nella difficoltà che hanno i soggetti colpiti a leggere velocemente e correttamente ad alta voce. Tali difficoltà non possono essere ricondotte a insufficienti capacità intellettive, a mancanza di istruzione, a cause esterne o a deficit sensoriali."

Anche se la dislessia crea difficoltà in certe aree per i bambini, gli studenti e anche gli adulti, è frequente nei dislessici una coordinazione, un'empatia e uno spirito artistico sopra la media. Sembra infatti che la più grossa barriera al successo sia la mancanza di fiducia in se stessi, dato il forte peso che si da alla correttezza della scrittura in età scolare. Le strategie di apprendimento devono quindi essere diverse rispetto a quelle classiche. Con un'aiuto appropriato una persona dislessica può vivere una vita e una carriera molto soddisfacente, anche in aree come la scrittura o la recitazione. Come avete già visto con la storia di Ben Underwood, sono molto toccato dalle persone che superano i limiti imposti da cause esterne diventando delle icone per il resto del mondo.

Guarda la galleria di disegni: la fantastica arte degli artisti disabili

Ecco una lista (parziale) di persone famose affette da dislessia.

Per una lista più completa e incredibilmente folta dei dislessici che hanno avuto un peso nella Storia clicca QUI

Attori

  • Tom Cruise, non credo necessiti di introduzioni dato che da quasi 30 anni sforna successi su successi al cinema.

"Tom Cruise" by Gage Skidmore

  • Orlando Bloom, l'attore famoso per la serie "Pirati dei Caraibi " ha detto una volta: "La dislessia non è mancanza di intelligenza, ma mancanza di accesso."

"Elizabethtown_002" by GabboT is licensed under CC BY-SA 2.0

  • Danny Glover, attore e attivista statunitense, ha interpretato il sergente Roger Murtaugh in arma letale

"IMG_3321" by UDC David A. Clarke School of Law is licensed under CC BY 2.0

  • Whoopi Goldberg, ha vinto l'Oscar come miglior attrice protagonista per Il colore viola e come miglior attrice non protagonista per Ghost

"Whoopi" by Archman8 is licensed under CC BY-SA 2.0

  • Jay Leno, uno dei più famosi presentatori in america

"File:Jay Leno at Parx Casino (47777536492).jpg" by slgckgc is licensed under CC BY 2.0

  • Keanu Reeves, attore, ha preso parte a Matrix, l’avvocato del diavolo, Constantine, John Wick

"Man of Tai Chi 05" by GabboT is licensed under CC BY-SA 2.0

  • Keira Knightley, Elizabeth Swann in Pirati dei Caraibi, a 21 anni ha ottenuto la sua prima nomination per l'Oscar alla miglior attrice e ai Golden Globe per Orgoglio e pregiudizio

"File:KeiraKnightleyByAndreaRaffin2011 (cropped).jpg" by Andrea Raffin is licensed under CC BY-SA 3.0

  • Billy Bob Thornton è un attore, sceneggiatore, regista e musicista. Ha vinto il Golden Globe come miglior attore tv in una serie drammatica per la sua interpretazione in Goliath.

"Billy Bob Thornton and the Boxmasters @ The Senate" by Perry B McLeod is licensed under CC BY-NC-SA 2.0

  • Robin Williams
  • Henry Winkler, attore conosciuto principalmente per il ruolo di Fonzie in Happy days

"Henry Winkler 5" by elviskennedy is licensed under CC BY-NC-ND 2.0

  • Jennifer Aniston

"File:Jennifer Aniston image 2 (cropped).jpg" by Andres Useche from Los Angeles, CA, U.S.A. is licensed under CC BY-SA 2.0

Atleti

  • Muhammad Ali, Campione dei pesi massimi

"Berbick vs Ali" by Mexicaans fotomagazijn is licensed under CC BY-NC 2.0

  • Caitlyn Jenner (Bruce Jenner), Medaglia d'oro Olimpica - Decathlon, personaggio televisivo ed ex multiplista statunitense.
  • Magic Johnson, considerato uno dei più grandi giocatori della storia della pallacanestro

"Magic Johnson at CSUF" by CSUF_Mihaylo is licensed under CC BY-NC-ND 2.0

  • Greg Louganis è considerato uno dei più grandi tuffatori di tutti i tempi: tra il 1976 e il 1988 vinse quattro ori olimpici e cinque titoli mondiali

"23.11" by Side by Side LGBT International film festival is licensed under CC BY-NC-SA 2.0

  • Diamond Dallas Page, World Wrestling Champion.
  • Steve Redgrave, vincitore della medaglia d'oro olimpica nel canottaggio

"Sir Steve Redgrave visits Brunel" by Brunel University London is licensed under CC BY-NC-SA 2.0

Artisti

  • Leonardo da Vinci, un genio che non ha assolutamente bisogno di presentazioni
  • Tommy Hilfiger - stilista

"File:Tommy Hilfiger portrait 2009 - Tommy Hilfiger.jpg" by Tommy Hilfiger is licensed under CC BY-SA 2.0

  • Pablo Picasso, pittore e scultore spagnolo, è ancora oggi considerato uno dei protagonisti assoluti della pittura del Ventesimo secolo.
  • Jørn Utzon, architetto danese, ha progettato la Sydney Opera house
  • Andy Warhol, pittore, scultore, sceneggiatore, produttore cinematografico, regista, direttore della fotografia, montatore e attore statunitense. Considerato la figura predominante del movimento della Pop art, è uno dei più influenti artisti del XX secolo.
  • Cher, icona della cultura pop e una degli artisti più famosi e di successo della storia contemporanea, con oltre 100 milioni di dischi venduti nel mondo

"859797 - Burlesque" by jonnessa is licensed under CC BY 2.0

  • John Lennon, cantante e compositore nei Beatles

"John Lennon" by RV1864 is licensed under CC BY-NC-ND 2.0

Scrittori e Giornalisti

  • Walt Disney, uno dei padri dei film d'animazione, è stato animatore, imprenditore, disegnatore, cineasta, doppiatore e produttore cinematografico
  • John Irving, scrittore e sceneggiatore, Le regole della casa del sidro
  • Scott Adams, cartoonist, creatore del fumetto Dilbert
  • Hans Christian Andersen, scrittore e poeta, famosissima la sua Sirenetta
  • Lewis Carroll, scrittore di Alice nel paese delle meraviglie e Attraverso lo specchio
  • Agatha Christie, scrittrice famosa per i suoi romanzi gialli
  • Fannie Flagg, scrittrice e attrice, tra le sue opere ricordiamo Pomodori verdi fritti alla fermata del treno.
  • F. Scott Fitzgerald, scrittore e sceneggiatore, considerato uno fra i maggiori autori dell'Età del jazz e, per la sua opera complessiva, del Ventesimo secolo
  • Gustave Flaubert, scrittore, la sua opera più famosa è Madame Bovary

Inventori, Scienziati & Dottori

  • Albert Einstein, il più importante fisico del XX secolo

"Albert Einstein 1879 - 1955" by oneredsf1 is licensed under CC BY-NC-SA 2.0

  • Alexander Graham Bell, ingegnere e inventore, fu il primo a brevettare un telefono
  • Thomas Edison, imprenditore e inventore, riuscì a commercializzare e diffondere la sua versione della lampada a incandescenza
  • Michael Faraday, chimico e fisico, ha contribuito in maniera determinante allo studio dell'elettromagnetismo e dell'elettrochimica: tra le sue invenzioni, la più famosa è la gabbia di Faraday
  • Carol Greider, biologo molecolare, premio Nobel per la Medicina nel 2009.
  • Pierre Curie, fisico, premio Nobel nel 1903).
  • Milton Erickson, uno dei più importanti psicoterapeuti e ipnoterapeuti del Novecento

Multi-milionari :)

  • Richard Branson, fondatore della Virgin Enterprises
  • John T Chambers, amministratore delegato Cisco Systems

"John T. Chambers - World Economic Forum Annual Meeting Davos 2010" by World Economic Forum is licensed under CC BY-NC-SA 2.0

  • Nelson Rockefeller, politico
  • Henry Ford, imprenditore, tra i fondatori della Ford Motor Company
  • William Hewlett, imprenditore e ingegnere, co-fondatore della Hewlett-Packard.
  • Ingvar Kamprad, fondatore di IKEA. Nel 2007 si è posizionati al quarto posto degli uomini più ricchi del mondo nella classifica di Forbes

"File:Ingvar Kamprad Haparanda June 2010.jpg" by Ministry of Enterprise, Energy and Communications of Sweden/Sandra Baqirjazid is licensed under CC BY 2.0

  • Paul J. Orfalea, fondatore di Kinko's.
  • Ted Turner, Presidente della Turner Broadcasting Systems.
  • F.W. Woolworth

Però... che lista! Se siete interessati ad approfondire questo argomento andate sul blog di Rossella Grenci: ha molti post interessanti sulla dislessia!

Aggiornamenti Vari

Richard Branson (che è segnato nella lista) ha fatto un video un po' povero, però motivante (ha postato qui: https://www.virgin.com/richard-branson/my-advice-for-dyslexics anche la risposta a una lettera che gli hanno scritto in seguito al video)

Il font Dyslexia di  Daniel Britton

Giugno 2015: Ho trovato un articolo interessante di Daniel Britton (qui la sua pagina: https://danielbritton.info/195836/2165784/design/dyslexia ). - tutte le immagini sono (c) di Daniel Britton - e prese dal suo sito.

britton-dyslexia-font-full

A Daniel Britton (grafico web talentuoso) è stata diagnosticata la dislessia e, quando lo ha detto ai suoi compagni di corso, è stato accolto da sguardi interrogativi.

Per un non-dislessico non c'è modo di capire che tipo di sforzo serva per trovare un senso nelle lettere. Britton, quindi ha deciso di creare un font, chiamato “Dyslexia”, così da dare un assaggio ai "normali" di cosa voglia dire essere dislessici.

Il grafico è chiaro nel dire che la sua esperienza non è di sicuro generale per tutti, ma che nel suo caso specifico il modo in cui rappresenta le lettere è il modo in cui il suo cervello codifica le lettere. (anche se poi il discorso è un poì più lungo e complicato, NdM)

Britton ha creato il Font Dyslexia togliendo dal classico Helvetica circa il 40% delle linee. Questo rende le lettere ancora riconoscibili, ma il cervello ha bisogno di un po' di tempo per metterle insieme.

Per Britton è stato un grosso successo, i compagni di Università hanno capito, il web ne parla, e ha persino trovato lavoro!

Altro curioso modo di mostrare la codifica dei caratteri di un "dislessico"

Scritto da Manolo Macchetta

Affascinato dalle potenzialità del cervello rimane folgorato dall'uscita di MEMO, nel 1992. Soltando 10 anni dopo inizia però a studiare altre discipline. Nel 2008 apre il suo blog di Content Curation, Cocooa.com e poco dopo anche il portale per sport di lotta e MMA Grappling-italia.com

Scopri tutti gli articoli scritti da manolo su cocooa.com , Grappling-italia.com, TantraMarketing.it ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

96 comments on “Dislessia: può essere un dono”

  1. Grazie per aver trattato un tema così delicato! Purtroppo non c'è ancora una legge che tuteli le persone dislessiche, in particolare i nostri ragazzi. O meglio: la legge sta seguendo un lungo iter ed è di nuovo ferma. Per questo chiedo, a chi vuole, di firmare la petizione online: https://www.petitiononline.com/amicar01/petition.html

    Inoltre, se l'argomento dislessia e genialità creativa vi interessa vi consiglio il mio libro: Le aquile sono nate per volare. Il genio creativo nei bambini dislessici, Ed La meridiana.
    Rossella Grenci

  2. ahhaahhha ha sapere che tutta questa gente che è passata alla storia per imprese o scoperte che hanno cambiato il mondo attuale o è dislessica come me......beh è una soddisfazione :)

  3. Ciao Andrea,
    sono convinto che sapere di poter fare la differenza ti aiuterà. E' vero che in questo mondo c'è un appiattimento verso la "normalità" e chi ha dei doni diversi dalla maggioranza può soffrirne.

    Se ti interessa come ispirazione cerca Milton Erickson - il più grande ipnotista / comunicatore della storia: dislessico, mezzo sordo, daltonico, sopravvisuto a 2 attacchi polio che lo hanno paralizzato... e GRAZIE a questo uomo eccezionale !

  4. Ciao, sono una mamma di una bambina di 8 anni da una anno ho scoperto che la mia piccola, e dislessica, ma la cosa e che o scoperto che anche io sono dislessica. Ta piccola mi dicevano che ero una somara, non leggevo ad alta voce e facevo tantti erori di grammatica, ma tuttora infatti non riesco in tantte cose ad aiutare la mia piccola a fare i compiti. La cosa e devstante, non so come fare, se ci sono dei rimedi, mia figlia già va dalla logopetista, ma e tutto a pagamento, lo stato non ti aiuta per niente, non ci sono centri convenzionati e una vergognia.

    1. Ciao Annalisa, mi chiamo vincenzo e sono il papà di due splendidi bimbi, uno di 13 e la piccola di 4, come te in tarda età ho scoperto di essere dislessico anch'io, proprio come te facendo seguire mio figlio affetto da dislessia ho riscontrato in me lo stesso disturbo.
      allora non c'erano mezzi per poter diagnosticare e quindi anche a me mi veniva detto che ero svogliato, ma lè mie insegnanti hanno sempre elogiato la mia intelligenza e la mia creatività, oggi che sono a conoscenza del mio "problema" e che come te mi risultava difficile seguire nei compiti mio figlio, io x es lo faccio fare a mia moglie, veramente mi sento di essere migliore di altre persone, non ti dico ciò per vantarmi, noi dislessici siamo bravi a fare altro e ti posso garantire che oggi sono fiero di essere dislessico

    2. Annalisa purtroppo nel mondo ci sono persone ignoranti.Io sono un dislessico alle elementari ho avuto un'insegnante che mi metteva sempre nel banchetto isolato e che mi insultava.Alle medie mi hanno isolato i ragazzi picchiano e insultando e una volta mi hanno provocato anche una bresciane corneale mettendomi nell'occhio anche una penna.Al liceo ho incontrato un professore bravissimo però...dal 3 anno ho avuto una professoressa di matematica che ha svelato la mia dislessia così i compagni mi hanno iniziato a prendere in giro mi dava compiti più lunghi e difficili, poiché faceva sia matematica che fisica mi ha bocciato.ora ho 26 anni sono un bravissimo medico e dono sempre per la lotta contro il disturbo dell'apprendimento affinché nessuno deve passare l'inferno che ho passato io

  5. Io non so se lo sono o meno però ho qualche dubbio perchè ho una mente che pensa delle cose ma non riesco bene nè a parlare nè a scrivere bene ciò che penso... come si fa a scoprire se ho relmente questa malattia?

    1. Ciao Roberta, non sono un medico, ne un esperto e quindi se vuoi scoprire se sei "dislessica" conviene fare gli esami del caso...Ma che tu lo sia o meno, credo che sia altrettanto importante pensare in che modo potresti agire e che soluzioni prendere.

      1. Non ti devi assolutamente preoccupare io ho mia figlia di anni 12 a cui è stata riscontrate la dislessia discalculia e disortografia, basta veramente poco per avere una vita uguale agli altri anche perchè non vi manca nulla forse ne avete più degli altri. Abbi fiducia in te stessa la strada la troverai ne sono sicura.

    2. non si è malati per niente . ci sono delle tecniche alternative di apprendimento che ora nella scuole hanno inserito , io oggi parlando con chi di dovere di mio figlio di 8 anni ho capito anche anche io lo sono o lo sono stato e se quando avevo la sua età ci fosse stata una maestra che invece di dirmi sempre che ero svogliato capiva il problema sono sicuro che la mia vita scolastica sarebbe stata molto più che buona . ... ora cercherò insieme a mia moglie di dare a mio figlio le giuste

    3. 1-non è una malattia, ma è un disturbo. Non esiste una prognosi, né si guarisce con la bacchetta magica. Puoi solo migliorare con certi accorgimenti e strumenti tecnologici.
      2-puoi fare una serie di test che ti permettono di capire qual è il tuo disturbo specifico ( quanti anni hai ? ).
      3- in modo particolare puoi informarti meglio, presso l' associazione, neuropsichiatra, psicologo e insegnanti competenti.
      Spero di esserti stata di aiuto, se avessi bisogno di altro, contattami perchè sono un insegnante che si occupa di disturbi specifici di apprendimento da molti anni.
      Un caro saluto
      Giuseppe

  6. CIAO!!! Mi chiamo giacomo
    da poco tempo ho scoperto di soffrire di una lieve forma di dislessia ma il fatto di aver trovato questa pagina in cui ci sono tanti nomi di persone dislessiche che hanno " fatto la storia" mi ha propio aiutato. Anche a me mi hanno sempre accusato di non impegniarmi a scuola ma in realtà era questa forma di dislessia, adesso sono ad l' ultimo anno di superiori e farò la tesina proprio sula dislessia percui mi piacerebbe parlarne , per chi è interessato sono sempre disponibile
    spero di sentirvi presto Giacomo

    1. Ciao Giacomo, mi fa molto piacere sapere che questa pagina ti abbia aiutato: sono sicuro che la tua testimonianza e il tuo stato mentale positivo aiuteranno altri.
      Parlando della tua tesina, perchè non ce la mandi? Se non è scritta troppo difficile mi piacerebbe anche metterla sul sito, a vantaggio di tutti.

      ciao!

      M

    2. io ho mia figlia di anni 12 con dislessia discalcolia e disortografia.E'la ragazza perfetta
      ingegnosa e creativa, vulcanica ed è perfetta così, ha anche un ottimo
      risultato a scuola.

    3. Ciao sono la mamma di una ragazza di 13 anni dislessica e discalculica alle porte degli esami di terza media e proprio oggi ha espresso il desiderio di fare la tesina sulla dislessia...... Idea fantastica ma un po' tardi. Ci potresti aiutare a trovare gli argomenti???

      1. Salve Daniela... oltre a questo articolo (e i commenti) non ho molto da aggiungere. Sul sito però ci sono molte risorse per l'apprendimento diverse da quelle usuali (mappe mentali, precisione linguistica, modellamento, protocolli di scomposizione delle abilità)... magari qualche argomento in aggiunta si trova. per ogni domanda scrivimi pure!
        e Buona tesina !!!

    1. Non siamo degli esperti da poterti corrreggere, ma sono sicuro che la tua esperienza aiuterà altri nella tua situazione di qualche anno fa!

      Aspettiamo la tesina tra qualche mese allora !

      m

  7. ciao giacomo ANCHE IO DISLESSICO E ANCHE IO GIACOMO....

    Ho fatto una tesi sulla dislessia se hai bisogno di auto fatti vivo

  8. ciao a tutti anche io sono dislessica disgrafica e discalcula è sempre stato un grosso peso fin da quando ero piccola ma adesso nn mi importa più sono felice di essere come sono e ho capito che anche con un disturbo del genere si può cambiare la storia

  9. ciao a tutti io sono Marianna e come molti di voi sono dislessica e disgrafica!

    alle medie non ero capita mi deridevano tutti e i professori mi davano della fallita ho sofferto tantissimo.
    ora sono all'università di lettere e filosofia indirizzo DAMS e proprio domani ho un esame di letteratura italiana contemporanea non so se riuscirò a dare questo esame ma come al solito noi dislessici non dobbiamo fare il 100% ma il 200% e anche se andrà male.. io potrò dire che ho dato più di quello che potevo.
    sognare non costa nulla... basta volerlo.

  10. Ciao!Sono Diana e ho due gemelli di 9 anni il maschio e stato valutato a 3 anni con handicap 100% x ritardo linguistico e visto che nn parlava x il medico neuropsihiatra era anche ritardato mentale.A 7 anni e mezzo e andato a scuola che sapeva gia leggere e scrivere abastanzza adesso parla come un bambino di 4 anni, a 7 anni il suo QI e stato valutato a 88 pari a un bambino di 11 anni.La sorella gemella fino il primo anno di scuola primaria erà anke troppo avanti ai suoi compagni iniziata la scuola a cominciato avere difficolta sul aprendimento e lo steso medico ha fatto la valutazione anche a lei come ritardo mentale a me questa valutazione x la bambina mi ha stupito anche perche ha una logica molto evoluata x la sua età.Dopo che ho letto le testimonianze sulla dislessia stendo a credere sulla valutazione del medico.Vi consiglio a tutti voi un film molto bello indiano "Stelle sulla terra".A me questo film mi ha dato molta speranza e x i futuro dei miei figli.Un saluto a tutti voi.

    1. Cara Diana, ma da quale medico sei andata ? Per questo disturbo c'è bisogno di uno specialista che faccia dei test specifici.
      Comunque non fermarti mai alla prima diagnosi, consulta tramite Asl uno neuropsichiatra o uno psicologo che fanno questo.
      Il QI 88 non è da handicap e la difficoltà nel parlare non è sempre collegato con un dsa. Prova anche una serie di incontri con una logopedista.....
      Io sono un insegnante e i miei alunni-soprattutto quelli dislessici- sono come miei figli..... Spero che i tuoi troveranno anche buoni insegnanti.????????????????.
      Hai mai pensato di fare un controllo anche tu o tuo marito ?
      Il film stelle sulla terra - che faccio vedere ai miei alunni di prima media- è bello, romanzato e anche un pò didattico, ma non basta a risolvere il problema.
      Ciao

  11. sono nonno di nipotino di dieci anni,è stato diagnosticato dislessico,a scuola ha dei problemi,è irrequito, ha qualche problema di apprendimento , però è un bambino sveglio.Poco capito dalle maestre che devono completare i programmi. Mancano i supporti per i diversi nelle nostre scuole.Io sono preoccupato.

    1. Ciao Giampaolo,
      tuo nipote non ha "problemi di apprendimento", semplicemente apprende in maniera diversa e i suoi insegnanti hanno limitate opzioni di insegnamento... dato che che siete in tantissimi a scrivere per questi motivi, sto cercando qualche "metodo alternativo" per aiutare chi legge. Spero che condividere sul sito le proprie esperienze sia motivo di speranza...

      1. Sono la mamma di un bambino "quasi dislessico" e sono anche un'insegnante che ha da poco terminato un master specifico di ben 1500 ore sulla didattica x DSA (disturbi specifici di apprendimento, così si chiamano dislessia, discalculia ecc. quindi sono a tutti gli effetti disturbi dell'apprendimento!). Nel leggere i post precedenti mi è parso di cogliere anche qualche inesattezza, sicuramente molti genitori non sono ancora adeguatamente informati: c'è ormai una legge fondamentale del 2010 che disciplina anche i doveri della scuola nei confronti degli alunni con DSA e vi assicuro che si sta facendo molto x formare i docenti ed adeguare la didattica ma le difficoltà sono tante e posso tranquillamente raccontare che spesso quando segnaliamo ad una famiglia un nostro sospetto di DSA - lo screening e la segnalazione sono ora x legge affidate alla scuola e nella mia scuola x esempio facciamo screening sistematicamente a tutti gli alunni iscritti in III primaria e in I media - beh, spesso le famiglie rifiutano di approfondire la questione x paura, dispiacere ecc. con grave ripercussione e danno x i loro ragazzi...Il mio consiglio ai genitori è di rivolgersi ad un buon centro di neuropsichiatria infantile pubblico oppure ad un centro privato ma specializzato sui DSA perché oltre alla diagnosi esatta - che SOLO UN MEDICO PUO' RILASCIARE - sono in grado di impostare un intervento riabilitativo e compensativo ad hoc, sempre in accordo con la scuola che quando riceve una diagnosi deve elaborare un documento vincolante che si chiama PDP e che indica le strategie e misure che il consiglio di classe adotterà x l'alunno specifico. Forse non tutti gli istituti scolastici si sono ben attrezzati, e sicuramente ancora molti insegnanti non sanno bene cos'è la dislessia, ma se si trovate in questa situazione procuratevi la legge 170 dell'8/10/2010 e le linee guida del 2011 che vi aiuteranno a capire i vostri diritti e per ogni dubbio o problema o necessità, anche di materiali consultate il sito dell'Associazione Italiana Dislessia, che è favolosa; pensate che fanno anche dei campi x i ragazzi. Vi trovate anche le indicazioni per i "metodi alternativi" di cui qualcuno parlava nei post, ad esempio le varie sintesi vocaliche e tanto altro che possono essere molto utili per superare le difficoltà. Un'ultima cosa, è importante che vi rivolgiate a medici preparati perché i percorsi di riabilitazione sono efficaci praticamente entro i 10 anni!! Scusate se sono stata prolissa è che veramente ci sarebbe molto da dire!!

        1. ciao alessandra mi piacerebbe poterti contattare, sono mamma di due bimbi di 4 e 1 anno e abbiamo il babbo dislessico e disgrafico...vorrei saperne di piu' e scambiare qualche opinione con te se è possibile. grazie
          francesca

        2. Cara Alessandra, sono anch'io un insegnante iscritto all'associazione dal 2007 e ho fatto corsi, convegni, ho conosciuto molte persone specialiste ( Profumo, Stella, ecc . ) che mi hanno aiutato a confrontarmi e cercare di capire come operare nel mondo della scuola ( media ). Hai detto tante cose giuste ma non dirmi che gli insegnanti sono formati, anzi ti dirò -io che lavoro in brianza- che gli insegnanti molto spesso evitano di informarsi e formarsi perchè il loro mondo e modo di insegnare è molto chiuso e circoscritto ( alle loro conoscenze ) e non ti dico le battaglie che faccio per aiutare i nostri dys. Molto spesso provo rabbia e quando vedo che i miei alunni dys non sono trattati bene, mi arrabbio molto. Ho fatto anche un corso per diventare relatore ...... Ma questa è un'altra storia.
          Ciao

  12. Ciao mi chiamo Martina e sono disgrafica ora sono al secondo anno di università nella facoltà di lingue ... posso affermare di fare tutto quello che fanno gli altri magari ci metto più tempo ma non la definirei una malattia ma un disturbo.. la mia professoressa del liceo mi disse una cosa molto saggia " la disgrafia è un disturbo a te daremmo il supporto del pc per scrivere e ai ragazzi che vedono male diamo gli occhiali è la stessa cosa" all'inizio non la pensavo cosi anzi mi sentivo diversa ma poi con il tempo sono migliorata e con le persone che ci vogliono bene ho capito che è cosi... e ora riesco a fare a meno anche del pc dovendomi impegnare tre volte più degli altri.

  13. cccciaoo! sono Irene, ho 18 anni e sono sia dislessica che discalculica, e sapete una cosa? sono assolutamente felice di esserlo! hahahah, sono in quinta liceo artistico, quando ho deciso di fare questa scuola ero davvero molto in ansia, perchè sapevo che il mo percorso sarebbe stato davvero duro considerata la mia difficolta con i numeri e la lettura! e ora che sono arrivata in quinta, sento la soddisfazione del mio lavoro, sento che sono riuscita e sono molto soddisfatta!mi sono innamorata dell' arte, talmente tanto che ora non riesco più a farne a meno, a settembre andrò all' accademia per continuare a studiare scultura e per cercare la mia srada ;) a giugno avrò la maturità! e il tema della mia tesina sarà la dislessiaaa! hahaha , suvvia, smettiamo di considerarla una malattia, consideriamola piuttosto una dote, un opportunità, un opportunità di un pizzico di follia in un mondo ormai fatto di omologazione! grazie a tutti per le cose belle che avete scritto! un abbraccio

  14. Salve, sono pietro, ho 17 anni ed ho scoperto da poco di essere dislessico, in una forma non lieve ma neanche troppo grave
    Sono in un grande dubbio ora, non so se dirlo ai miei professori ed ai miei compagni di classe per paura che cambino giudizio su di me e di tutte le conseguenze
    Ho scoperto anche che mio cugino è dislessico (stessa età) ma non ha detto nulla ai professori e convive con la dislessia senza problemi sul punto di vista scolastico, mentre io sto nei guai

    Qualcuno mi dia un consiglio, non riesco a prendere questa decisione da solo

    P.S. Frequento un liceo scientifico e sono al 3º anno, la mia dislessia implica difficoltà nel capire il testo dell'esercizio, di applicare formule per la soluzione e non riesco a fare bene i calcoli....

    1. Ciao Pietro,
      non sono un dottore e quindi non ti posso dare dei consigli medici...
      mi piacerebbe che altri che leggono qui che sono dislessici ti diano una mano.
      comunque...
      quale è il tuo scopo nel dire che sei dislessico ? cosa speri di ottenere?
      più comprensione? più tempo per gli esercizi? cos'altro? ci sono delle possibilità che questo accada?
      e i tuoi genitori cosa dicono?

      questa domanda non ha una risposta facile... aspetto commenti da altre persone...

  15. Cerco solo il confronto di chi, come me, ha affrontato gia questa decisione
    Non conosco dislessici con cui confrontarmi, e vorrei sentire se qualcuno può darmi qualche consiglio, o raccontarmi la sua esperienza, oer stare più tranquillo sulla decisone

    I miei genitori sono daccordo nel dirlo, e anzi spingono perchè io lo faccia, ma sono un pò titubante

    1. cioa pietro, sono la mamma di un ragazzo quindicenne che ha scoperto solo ora di essere dislessico.
      se lo dici ai professori, lo devi fare supportato dai test e dalla certificazione che attesta la tua dislessia e discalculia.
      solo cosi sara' utile la tua affermazione, con la certificazione avrai sicuramente la possibilita' di avre un piano di studi personalizzato e l' utilizzo di ausili compensativi.
      Ciao

    2. pietro!! io ho un paio d'anni in più di te! sono dislessica, pure io sono al liceo.. sto per finirlo, e ti capisco! so quanto è difficile, considerato ciò, ti consiglio davvero di parlarne con i professori, perchè è importantissimo che loro lo sappiano, solo così potranno aiutarti.. per quanto riguarda i compagni di classe.. ridici su! parlaci, se sono intelligenti capiranno! fa in modo che la dislessia si trasformi da una caratteristica di svantaggio in qualcosa che ti rende speciale e diverso dagli altri!

  16. Mio figlio, ora che sa dare un nome alla sua fatica, e un po piu' sereno. Siamo attualmente in attesa di avere la certificazione dell' asl, dopo di che la preside dell' istituto ha gia' detto che partira' immediatamente il piano studi personalizzato e la possibilita' di usare strumenti compensativi.
    non scoraggiarti e parlane con i tuoi genitori.

  17. Ciao a tutti,è da poco che sto aprendo gli occhi su quella che potrebbe essere la realtà di mio figlio,(siamo in attesa di riscontri di visite ecc.)Mio figlio ha 15 anni e da sempre ha enormi difficoltà nel leggere,si accentuano se poi deve farlo ad alta voce.Purtroppo nè le maestre nè i professori,anche quelli recenti,si sono accorti di nulla.In più è una persona molto introversa e vi assicuro facilmente si chiude nel suo scrigno soffrendo di piccole e grandi delusioni.Quest'anno ha iniziato lo scientifico essendo uscito dalle medie convinto della sua decisione,è stata una catastrofe,un anno pieno di difficoltà che gli avrei voluto risparmiare,un qualcosa che lo ha ucciso dentro.....spero di ridare a lui la speranza ,perchè si sente l'ultima ruota del carro.spero che visite ecc.servano per far si che lui torni a ricredere nelle sue possibilità.E cmq è un artista straordinario,in quanto a recitazione e ballo,lui sale sul palco e vi assicuro esiste solo lui....ha delle grandi doti

    1. Grazie mille per il commento, Barbara.

      > E cmq è un artista straordinario,in quanto a recitazione e ballo,lui sale sul palco e vi assicuro esiste solo lui….ha delle grandi doti

      leggendo questa mi è venuta in mente una frase (che dicono sia di Einstein): "Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi, lui passerà l'intera vita a credersi stupido."

  18. Una precisazione:
    La Classificazione internazionale ICD10 (International Statistical Classification of Diseases and Related Health Problems 10th Revision, Version for 2007) dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, registra i disturbi specifici di apprendimento nell’asse F81; in particolare la Dislessia viene classificata con il codice F81.0

  19. ho 18 anni e sono dislessico e lo so dalla prima elementare faccio abbastanza fatica sia a leggere al tal punto che per capirci qualcosa devo rileggere mille volte, che a scrivere (la mia scrittura non la capisco neanche io) questo mi rallenta e mi tiene indietro rispetto a tutti. ma secondo il mio punto di vista nn lo trovo cosi brutto e faticoso forse perché ci convivo da molto tempo. p.s. il mio consiglio e di dirlo liberamente a tutti come ho sempre fatto senza vergogna è se qualcuno giudica basta menzionargli alcuni nomi della lista qui sopra e dirgli che rispetto a lui sei già qualcuno.

    1. Ciao Anthony, grazie mille per la tua testimonanianza, e complimenti veri per il carattere che dimostri cosi giovane !! continua a leggere e commentare sono sicuro che sul sito troverai spunti interessantissimi... (hai mai provato le mappe mentali?)

  20. no mai provate le mappe mentali, ad esserne sincero non sapevo neanche cos'erano ma ho fatto una breve ricerca è mi sono sembrate molto utili e divertenti da fare. poi proverò sicuramente a farne qualcuna grazie per il consiglio. riguardo alla mia scrittura non e tutta farina del mio sacco è il computer che mi aiuta a capite dove sbaglio ma grazie lo stesso per il complimento. XD

  21. Mi sono resa conto da adulta che le mie difficoltà hanno un nome:dislessia q. ero bimba le mie cugine più grandi di me mi chiamavano:libro strappato ! Ho due figli e sono dislessici ma comunque sono convinta che come me riusciranno a realizzarsi nella vita lavorativa e affettiva.Vi abbraccio affettuosamente tutta la comunita dei GRANDI dislessici!!!!
    Rita

  22. Ciao sono Antonella,mamma di una bimba di 11 anni con una leggera dislessia e discalculia.
    Mi sono accorta di questa problematica di mia figlia quando lei andava in prima elementare perché lei quando leggeva,invertiva le parole.
    Chiedevo alle insegnanti se c'era un problema,ma loro mi dicevano che era normale.
    Non convinta,mi sono recata ad un consultorio dove c'è il centro di neuropsichiatria infantile e dopo aver fatto i vari test mi è stata data la conferma dei miei dubbi ..
    Grazie al lavoro di logopedisti e di psicopedagogisti veramente preparati,mia figlia ha fatto dei notevoli progressi.
    Con la certificazione,a scuola lavora in maniera diversa.
    Ora,a distanza di anni,con un lavoro mirato (che tutti gli insegnanti dovrebbero fare!!),mia figlia ha acquistato più sicurezza in se stessa e nelle proprie capacità... Certo è ancora lungo il percorso,ma stiamo ad un buon punto.
    Cari genitori,non vergognatevi se vostro figlio ha un piccolo "problemino" didattico,ma affrontate il problema a testa alta e aiutatelo nel miglior modo possibile... Questi bimbi hanno davvero dei doni particolare.
    Grazie.

  23. anche io guardando questo sito mi sono tirata su il morale. Vedendo quante persone famose sono dislessiche mi sono resa conto che anche essere dislessici non è brutto come sembra. Ho scoperto da poco di esserlo e all'inizio mi si è gelato il sangue, ma alla fine, studiando in vari modi, ho notato che non è così difficile imparare come tante persone mi avevano detto. Spero che questa lista di nomi tiri su di morale anche voi.
    Ciao, shinny

  24. Ciao,oggi che a 40 anni mi hanno fatto i test e mi hanno detto:dislessica grave,discalcula,disgrafica......beh oggi tiro un sospiro di sollievo e quello che " avevo" ha un nome DISLESSIA ....ti amo dislessia ...ieri pensavo di essere scema...tanta fatica a scuola lavoro...ecc e tutti che ti prendono x scema e ti dicono: nn capisci....nn hai voglia...come sei dura....!oggi gli dico ma andate a cacare....comunque in ogni caso sono riuscita a farmi una bella famiglia nel lavoro...ho durato un po' ma ho dovuto abbandonare e comunque sono felice....

  25. Ciao sono Sibilla e ho 10 anni ,faccio quinta.
    Oggi vi scrivo che io non sono dislessica ma ho una certificazione di esigenze educative speciali cioè perchè faccio difficoltà a leggere. La maestra di sostegno e le altre due mi aiutano molto e io sono molto contenta anche dei miei genitori.
    Mi sento fortunata perchè vengo molto aiutata.
    Spero che tutti voi andiate da una Logopedista.
    Ciao.
    Sibilla

    1. Ciao Sibilla,
      non sono sicuro che cocooa.com sia adatto per i temi trattati a una persona di 10 anni. Detto questo (parere personale) scrivi molto meglio tu di molte persone che conosco!

  26. Ciao , mi chiamo Alessandra faccio la maestra di scuola materna e ho scoperto da sola che mio figlio di otto anni è dislessico. Dopo un primo momento di panico e disperazione le cose stanno migliorando anche grazie all'aiuto di una maestra davvero speciale e di una logopedista preparatissima. Certamente sarà una strada tortuosa quella che ci apprestiamo ad intraprendere ma se insegnamo ai nostri figli a non vergognarsi e ad avere fiducia in loro stessi sarà tutto più facile.

  27. Ho scoperto in seconda elementare che mio figlio è dislessico mi sono rimboccata le maniche e l'ho aiutato in tutti i modi con tante difficoltà e sacrifici. Ieri primo incontro con i professori(adesso frequenta la prima media)ha la piena sufficenza in tutte le materie e io sono ORGOGLIOSISSIMA di LUI <3 <3 :-) :-)
    In bocca al lupo a tutti

  28. SONO PAOLA,HO UNA FIGLIA DISLESSICA MOLTO IN GAMBA, FREQUENTA IL QUINTO ANNO AL LICEO SCIENTIFICO E HA LA MEDIA DELL 8/9.
    ABBIAMO RAGGIUNTO TANTI TRAGUARDI GRAZIE ALLA SUA TESTARDAGGINE NOI L'ABBIAMO SEMPRE AIUTATA ME LEI E' IN GAMBA A FARE VALERE I SUOI DIRITTI OVUNQUE VA, PARLA BENISSIMO DUE LINGUE,INGLESE E SPAGNOLO, E CREDETEMI PER LORO NIENTE E'IMPOSSIBILE.
    RINGRAZIO DIO DI AVERMELA DATA.
    CIAO.

  29. Salve sono il papa' di un fantastico ragazzo di 13 anni dislessico, trovo che questa caratteristica abbia si dei contro come ad esempio la difficolta di leggere e riconoscere gli errori grammaticali ma lasciatemi anche dire che di contro da molti vantaggio sia per lui che nei confronti degli altri bambini , innanzitutto questo suo relazionarsi con la socetà e questa caratteristica lo ha portato ad avere un comportamento corretto e comprensivo con i suoi compagni sopratutto quando qualche compagno vive un disagio, questo mi rende veramente orgoglioso di lui, inoltre su alcuni settori e prorpio geniale come per esempio per lui e il basket trovo chi rende questa carateristica una malattia proprio non ha idea di cosa vuol dire la parola dislessico ....

  30. io non capisco i dislessici che si piangono addosso...
    io dislessico di 17 anni ho:
    -amici
    -famiglia
    -passioni
    -buoni voti scolastici
    -una discreta attività amorosa
    E invece non sò le tabelline... THE END non fate i fioli mettendovi a piangere addosso piuttosto prendete in mano le palle e non lasciate (se siete genitori) che vostro figlio sia per voi un cane zoppo perchè è ciò che hanno fatto i miei e vi giuro sull'anima di mio fratello che li odio per averlo fatto facendomi andare da stizzacervellibuoniastaminchia che: HEY SGNORA SUO FIGLIO HA UNA DISLESSIA DI QUARTO GRADO!!!!!!!!!! ok diagnosi della prima superiore... 2a superiore: SUO FIGLIO HA UN QUOZIENTE INTELLETTIVO PARI A 125!!!!!!!!! chi mi ha fatto il test non arrivava neanche a 100 a parer mio... ma cazzo mettete alla prova voistessi o i vostri figli sennò sono in casa a 40 anni!!!!!!!!!

      1. Ahh Agro. Grande ! mi piace il tuo approccio Hardcore ! pero vorrei che non tutti siamo uguali e quindi quello che ha reso più forte te, sega la passione a un altro.

  31. Posso fare solo i complimenti per coloro che hanno saputo affrontare la dislessia , per quei genitori che aiutano e sono fieri dei propri figli. Ho 17 anni e so solo da un anno di essere dislessica, l'ignoranza della gente mi ha solo fatto spaventare, ma grazie al cielo ho dei genitori magnifici, che mi hanno fatto capire che la dislessia è un dono non una malattia o qualcosa da odiare. Ogni giorno mi incoraggiano e fare del mio meglio a scuola.
    Vado al quarto liceo scientifico mai bocciata, e con buoni voti.
    Quindi come hanno detto tanti altri e come dico io, fatevi forza rimboccatevi le mani perchè siamo dei piccoli geni :)

  32. ciao mi chiamo Camilla e anche io sono dislessica sono molto felice di sapere che tutte queste persone siano o sono state dislessiche come me o come molti altri

  33. Ciao a tutti, sono Susanna, ho 54 anni e sono dislessica. Io purtroppo ho faticato molto da piccola e da giovane, all'epoca la dislessia era sconosciuta, e sono stata vittima di sofferenze e frustrazioni a scuola e in famiglia, ma mai bocciata. A circa 26 anni studiando musica (sax) il mio insegnante si accorge che i miei errori nel leggere il pentagramma erano una posposizione di note, da li ho fatto indagini e un test, poi 2 anni di logopedia ed ho " imparato" a leggere, ma non sono riuscita a fare l'università, e comunque i miei non si sono adeguati alla faccenda, sono rimasta una ragazza intelligente ma colpevole di non sapermi realizzare. Sono anche erborista, ma il mio negozio è andato male, i miei non mi hanno aiutato, e il mio compagno mi ha lasciato, sono tornata a casa dai miei, la casa era di lui, disperata mi sono impegnata nello yoga, che già praticavo, dopo poco avevo degli allievi, il mio insegnante di yoga mi ha detto che forse quella era la strada. Ora insegno Yoga, ma per problemi economici, con i miei ci siamo trasferiti in campagna e qui è più difficile trovare allievi.Ora vivo con i miei genitori che sono molto anziani, mi devo occupare di loro, mi sento incastrata, loro sono molto egoisti, ma è un problema del loro decadimento, mio padre vuole essere al centro dell'attenzione, per lui tutto va male, il suo pessimismo e pesante, mia madre spesso mi dice che l'ho delusa. Io ho sempre lavorato nella vita, lavori più disparati, anche belli, quasi sempre mal pagati, ora sono disoccupata e vivo il ricatto dei miei di vivere con la pensione di mio padre, ma sono molto più economica di una badante. Il mio problema non è la dislessia, il mio problema è non essere stata capita in famiglia, e non aver sviluppato una giusta autostima, anche se da adulta ci ho molto lavorato, ma ancora il giudizio dei miei pesa, e mi tira giù. Anche mia sorella che è psicologa, non mi è di aiuto, ho tante buone qualità,sono molto creativa, ma per lei io dovrei andare a fare la badante alla pari così risolvo anche il problema abitativo, così una volta che i miei non ci saranno più non sarò un peso per lei....Che quadretto!!! Ultimamente mi ribello verbalmente, ma non è che capiscano il mio disagio e soprattutto non mi riqualificano, ormai è troppo tardi, avrebbero dovuto cambiare prima. Per questo sono molto contenta che questo problema sia riconosciuto, perchè nessun bambino debba subire le frustrazioni che ho subito, ma non solo io. Perchè ogni bambino deve essere valorizzato, perchè ogni essere nasce con il diritto ad essere felice, mai più mortificazioni! Vi ringrazio per il lavoro di divulgazione...lo yoga lavora anche sull'autostima, io sto studiando un percorso di yoga con specificità nella dislessia, è l'argomento di una mia tesina. Diciamo che ci provo.....di cose belle ne ho fatte, ma oggi non ho niente, ma continuo a sperare! Scusate lo sfogo, non trovo chi mi può capire. Grazie Susanna

    1. Salve..sn la mamma di una bambina di 8 anni in attesa di effettuare i test x la dislessia..............volevo idealmente stringere forte a me Susanna...forza piccola.............qnd il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare....porta avanti la tua vita......realizza e realizzati......SONO CON TE......

  34. Ciao Manolo mi conosci barbe se non mi conosci ora si allora io sono dislesico e non e così male perché ciao aiuti tipo mia mamma ma fatto delle tabelle cosi mi aiutano fare degli esecizi ok ora ciao

  35. Ciao a tutti, sono Elena.
    Sono una ragazza di 14 e sono una ragazza con D.S.A.
    Vorrei specificare una cosa. La DISLESSIA non è assolutamente una malattia, come ho letto in alcuni commenti, ma tutt'altro.
    Io ho scroperto di essere Dislessica all'età di 7-8 anni.
    A volte lo sapete che mi ritengo fortunata?
    ...Ovvio che non sono così felice di essere una ragazzo con questa CARATTERISTICA perchè mi piacerebbe leggere più velocemente come gli altri ragazzi, fare i calcoli matematici senza la calcolatrice e non imparare un argomento e poi il giorno successivo la magior parte delle volte tendo a dimenticarlo ma ci sopravvio!!!!!!!!!!!!!!!!
    Non bisogan preoccuparsi di nulla, siamo milto inteligenti noi dislessici e ne abbiamo le prove. Chi lo sa se noi un giorno troveremo i notri nomi tra quelli di fama Mondiale?
    Mi raccomando, inseguite i votri sogni!
    E' vero, sono ancora piccola ma credo nelle cose che vi sto dicendo adesso e vorrei farvi ricordare che non bidogna vergognarsi ma tutt'altro. Bisogna sempre camminare a testa alta e dire:" Io sono DISLESSICO e non mi interessa cosa dici tu, io sono fiero di me stesso e credo nelle mie capacità"
    Un salutone Elena!

  36. Ma io sono dislessico
    Leggo a voce alta senza problemi
    Parlò e scrivo 4 lingue
    Essere dislessico non e un difetto !! Però mi offende molto i commenti delle persone provassero loro !! Sempre pronti a criticare

  37. ciao io sono dislessico e disculgrafico l'ho scoperto solo da poco diciamo che me l'hanno quasi tenuto nascosto o cmq non l'ho mai capito cosa volesse dire eppure sono riuscito a migliorare grazie al corso yourmagister quello che per me era più difficile il focus dell'attenzione certo sono ancora dislessico ma con impegno e tenacia ho cercato di sviluppare l'apprendimento e anche altre passioni l'unica cosa che mi è ancora difficile è la lettura veloce ma ci sto lavorando;) forse una mia fortuna è anche avere persone che mi motivano ma SONO FORTEMENTE CONVINTO CHE OGNUNO DI QUESTI IDOLI PER CAMBIARE IL MONDO SI è IMPEGNATO AL MASSIMO e quindi anche noi dobbiamo dare il massimo ognuno a modo propio

  38. BuonGiorno a tutti, ho 23 anni e sono dislessica i miei lo hanno scoperto da subito (asilo) perchè mi isolavo sempre come succede oggi, anche se ho un meraviglioso ragazzo che mi ama cosi come sono, a lui non importa. All'elementari era tutto così complicato, mi insultavano, mi picchiavano, mi spingevano dalle scale.
    E alle medie era ancora più difficile, mi chiedevano soldi per ricariche, sigarette. A un certo punto della mia vita mi sono messa in testa che ero DIVERSA da tutti gli altri. Ma un giorno ho ascoltato della musica metal e li tutto ha cambiato, ho conosciuto Carlos il mio ragazzo e mi ha aiutato molto e ora sono felice della mia nuova vita.
    A TUTTI I DISLESSICI NON SIETE DIVERSI SIETE PERSONE UNICHE RARE, CON LA MIA DISLESSIA HO UN DONO SCRIVO POESIE MERAVIGLIOSE CHE A TUTTI PIACCIONO.
    GRAZIE MARICA

    1. Ciao Dana,
      certamente che Tom Cruise è sexy... lo è dagli anni 80 mi dicono le mie amiche, ma questo non credo che centri con la dislessia :-)
      per imparare le battute probabilmente lavorano il doppio degli altri e poi sono sicuro che esistono molti altri metodi di apprendimento oltre alla "lettura": tra l'altro più efficaci.

  39. Giorno, capito qui per caso. Sono dislessica, cioè, felicemente diselss... dislessica e vorrei, se possibile, segnalare il moi, mio libro "Il Dono", edito da amazon. Così, io sono negata a pubblicizzarmi, sia comprensivo signor Manolo, ho seguito l'ispirazione.
    Sarà l'ora tarda. Baci
    Susanna
    P.S.: gli errori erano di più, ne ho simpaticamente lasciati solo un paio. ;)

    1. sto lavorando sul sito e mi sa che qualche mail è persa :-)
      grazie per il secondo commento! visita il sito, ci sono varie cose che secondo me potrebbero piacerti ( a partire dalle mappe mentali)

Cocooa © 2021
Terms and Conditions  •   Privacy Policy