Cocooa.comMiglioramento personale per chi non cerca scorciatoie
Come guadagnarsi la pagnotta con le proprie passioni
Come guadagnarsi la pagnotta con le proprie passioni
Home » Produttività » Come guadagnarsi la pagnotta con le proprie passioni

Come guadagnarsi la pagnotta con le proprie passioni13 min read

L'articolo in due parole:

Ecco una guida in 10 passi: semplice, vergognosamente utile per guadagnarsi la pagnotta con le proprie passioni! (orig: Leo Babauto -ZenHabits)

Come guadagnarsi la pagnotta con le proprie passioni

E’ da un bel po che volevo fare un qualcosa sullo Scopo di vita, vision, potere personale, trovare cosa ci piace…

Ed ecco però che, per una delle tantissime casualità e sincronismi dell’universo, il sempre ottimo Leo Babuata (lo stesso di “Togli il superfluo e migliora la tua vita” ) esce sul suo ZenHabits con un bell’articolo:

“La guida breve (ma ugualmente potente) per trovare la tua passione e vivere grazie ad essa”

(titolo originale: The Short but Powerful Guide to Finding Your Passion)

Note Prima di iniziare

Fare esercizi sullo scopo di vita, su chi siamo, cosa vogliamo, dove vogliamo andare, è un modo potentissimo per cambiare prospettiva rispetto al 99% delle persone che vi circondano. Ciò crea dei “problemi” delle volte (esperienza personale): Non cercate di evangelizzarli, né andate in contrasto con loro. Non è facile capire il punto di vista di un uomo con una direzione se non se ne ha una chiara. Il mio suggerimento? Fategli leggere le cose che avete letto voi, fategli percorrere il percorso che avete fatto voi e lasciategli scegliere il loro destino.
Il miglioramento NON è per tutti e non è giusto fare violenza a chi sta bene così come è.

Finito il sermone, ecco la parola a Leo Babauta:

Seguire la propria passione può essere duro, ma capire quale sia questa passione può essere ancora più elusivo.
Io sono fortunato – ho trovato la mia passione e la sto vivendo.  Posso testimoniare che è una cosa bellissima poter vivere facendo ciò che si ama fare.
Quindi in questa piccola guida vorrei aiutarti a capire cosa ami fare. Molti sono i lettori di ZenHabits che hanno questo problema.

Quando la troverai, essa sarà la cosa che ti farà alzare dal letto la mattina gridando: “Sono vivo ! Cazzo, Lo sento!!!  Sono vivo!” ( La vostra famiglia sarà impaurita e vorrà portarvi al manicomio, ma non vi preoccupate Ndt).

Questa guida non ha la pretesa di essere completa di tutto né troverà la tua passione al tuo posto, ma ti aiuterà nel viaggio per trovarla:
Ecco come:

1 In cosa sei bravo?

A meno che tu non abbia appena iniziato a vivere, hai delle abilità e dei talenti – un qualche tipo di Attitudine. Anche se hai appena iniziato, potresti aver dimostrato un qualche talento da giovane, anche solo alle elementari. Sei sempre stato un buon scrittore, disegnatore, organizzi bene, sei un buon insegnante, l’amico che tutti vorrebbero?
Hai sempre avuto buone idee, sai connetterti con le persone, hai il pollice verde, sai vendere?

Pensaci. Prenditi almeno 30 minuti per rispondere a questa domanda, troppo spesso dimentichiamo cosa abbiamo fatto bene. Pensa a un momento indietro nel passato (lavoro, progetti, hobbies). Potresti scoprire la tua passione, oppure una lista di potenziali candidati – scrivila!

2 Cosa ti crea eccitazione?

Può essere qualcosa al lavoro, anche solo una piccola parte del tuo lavoro totale. Può essere qualcosa al di fuori del lavoro (un hobby), un lavoro come volontario, oppure un amico, il tuo partner o magari un familiare. Anche una cosa che non avete fatto da anni, magari. Ancora una volta, pensaci per 30 minuti (ok, non meno di 15 :-). Se non ci pensi almeno per questo lasso di tempo, stai correndo. Aggiungi più risposte alla lista.

3. Cosa leggi di solito?

Quando navighi, dove vai? Quali sono i siti su cui passi le ore? Quali sono i giornali che leggi? E i blog? Quando vai in libreria, quale è la sezione in cui vai di solito? Aggiungi tutto questo alla lista.

4 Quali sono i tuoi sogni proibiti?

Magari sogni un lavoro “ridicolo” come lo scrittore, il pittore, il designer, il programmatore, il mettersi in proprio… ma spesso la paura e il dubbio ti hanno trattenuto, facendoti mollare l’idea. Aggiungile tutte, non importa quanto siano poco realistiche.

5 Impara, chiedi, prendi nota

Ok, hai la lista. Prendi una cosa dalla lista, quella che più ti eccita. Questo è il tuo primo candidato! Leggi il più possibile su questa cosa, parlane con persone che hanno avuto successo in quel campo (blog, o addirittura mail). Fai una lista di cose che devi imparare e migliorare, nuove capacità da acquisire, persone da conoscere. Studia quello che devi, ma senza incartarti per sempre in questa sezione. Non deve passare troppo tempo prima di andare al passo 6.

6 Sperimenta!

Questo è il passaggio dove di solito inizia il vero apprendimento. Se non lo hai ancora fatto, inizia a fare la cosa che hai scelto. Se hai già iniziato, puoi andare al passo 7, ma se non hai ancora deciso… per piacere, inizia! Ancora meglio: fai un annuncio pubblico (anche se fosse solo ai tuoi familiari). Questo ti motiva a migliorare, e la tua reputazione migliorerà di conseguenza. Presta attenzione a come ti senti mentre lo fai… è qualcosa che non vedi l’ora di iniziare? Qualcosa che ti eccita, qualcosa che ami condividere?

7 Restringi le scelte.

La mia raccomandazione è che tu scelga 3- 5 cose dalla tua lista. Se è lunga, ripeti i passi 5 & 6. Potrebbe richiedere un mese o più…
Adesso che le hai provate tutte è il momento che ti domandi: “Qual’è quella che mi da più piacere fare? Quale di queste potrebbe produrre qualcosa per cui la gente mi paghi? Quale di questa capisci di poter fare per anni e anni? Scegline UNA (max 2) e focalizzati su quella. Nei prossimi passi imparerai 3 cose importanti. Se ti accorgi che la cosa che hai scelto proprio non funziona, puoi sempre ritentare con la seconda. Non c’è vergogna nel provare qualcosa e non riuscire al primo colpo, prendila come una lezione positiva che ti aiuterà per il prossimo tentativo.

8 Metti al bando le tue paure.

Questo passo è senza dubbio quello più difficile per la maggioranza delle persone. Dubbio e Paura di fallire. Affronterai e supererai queste paure… come?

  1. Prendi conoscenza della cosa, senza ignorarla o negarla.
  2. Scrivila, per buttarla fuori
  3. Senti la sensazione nel tuo corpo e accetta il fatto che sia OK avere queste paure (questi 3 passi sono molto simili al Sedona Method NdT).
  4. Chiediti che cosa può succedere nello scenario peggiore. Non sarà di sicuro una catastrofe.
  5. Preparati per farlo e agisci! Fai i passi più piccoli possibili e dimenticati di quello che potrebbe succedere, focalizzati sul presente: su quello che sta succedendo adesso. Celebra il tuo successo, non importa quanto piccolo!

9 Trova il tempo.

Non hai il tempo per le tue passioni? Trovalo, e che cazzo (licenza poetica del traduttore:-)!! Se questa è una priorità, devi trovare il tempo, ri-arrangia la tua vita per ritagliarti un angolino. Può voler dire alzarsi prima la mattina, oppure farlo nel dopo-lavoro o nei weekend. Potrà voler dire cancellare i tuoi impegni (quelli più “inutili”), trovare un routine di lavoro più semplice… Fai tutto quello che serve.

10 Come portarsi a casa la pagnotta.

Non succede dalla sera alla mattina. Devi fare qualcosa, diventare bravo, essere appassionato. Potrebbe richiederti mesi, o anni, ma se ti diverti a farlo… beh questo è l’importante. Quando qualcuno ti pagherà per quello che fai, allora: Tombola! Ci sono molti modi di trarne un guadagno, a questo punto, inclusi: consulenze, lavoro freelance, fare ebook, scrivere un blog e vendere pubblicità. Ti raccomando di farti un blog il prima possibile. Ti aiuta a cristallizzare i pensieri, crearti una buona reputazione, trovare persone interessate in quello che fai e sopratutto dimostrare che fai quello che fai per passione (e non perché la moda tira li, come tristemente succede coi Guru Farlocchi)

Ti avevo detto che non sarebbe stato facile. Ti richiederà momenti di riflessione  all’inizio e un bel po di coraggio nell’imparare e nello sperimentare e, ovviamente, tanto impegno ma vale ogni goccia di sudore e ogni secondo di coraggio e lavoro – perché alla fine avrai qualcosa che trasformerà la tua vita in così tanti modi che ogni mattina avrai una ragione per svegliarti felice!
Spero che tu segua questa guida per trovare il successo, perché ogni persona dovrebbe vivere secondo la propria vera passione.

” Trova un lavoro che ami, e non dovrai mai più lavorare un giorno nella tua vita” – Confucio.

Che dire?? Leo Babauta è davvero bravo.

Predica quello che per lui ha funzionato, ed è un piacere postare articoli del genere!

Come guadagnarsi la pagnotta con le proprie passioni: Tramutare la Passione in una carriera.

Nella prima parte ci siamo focalizzati su come trovare la propria passione, adesso bisogna fare in modo che questa passione diventi una valida alternativa alla carriera presente.
Devo dirtelo subito: NON sarà facile – se credi di fare soldi facili e diventare milionario velocemente, cerca un’altra guida su un altro sito (magari uno di quelli con tanti banner lampeggianti di lato :-)

Hai scelto la tua passione? Ecco come trasformarla in carriera.

1. Impara.

Leggi di tutto: dai blog agli articoli sulle riviste a libri ed ebook. Non spendere soldi, leggi le cose gratis per prime (la maggioranza delle cose importanti è spesso gratis). Trova qualcuno più esperto, parla con altre persone con la tua passione, usa i forum, modella quelli che riescono meglio in quel campo.

2. Agisci

Non fermarti per mesi e mesi mentre impari. Impara facendo, inizia a farlo gratis,  per gli amici o per persone che ti pagheranno poco. Inizia un blog e scrivi su questa tua avventura. Fai in modo che altri sappiano quello che offri e, appena puoi, mettiti sul “mercato” – imparerai il massimo in questo modo. Non dimenticarti del primo punto, continua ad imparare.

3. Diventa incredibilmente bravo

Ovvero continua a fare e imparare (nella parte 3 parleremo di questo)

4. Incomincia a farti pagare.

Appena sei abbastanza bravo da farti pagare, fatti pagare. Puoi iniziare da poco, poiché l’importante, in questa fase, è fare esperienza e fare in modo che i tuoi clienti ti raccomandino agli altri. Lavora duro e aumenta le tue tariffe gradualmente, al pari della crescita delle tue abilità.

5. Continua a migliorare

Non smettere di imparare, usa il feedback dei tuoi clienti.

6. Crea dei flussi di entrate.

Questo è il momento in cui i soldi incominciano ad entrare. Puoi iniziare questa fase quando vuoi senza dover necessariamente aver padroneggiato tutti gli altri punti. Crea quanti più flussi puoi. Esempi?

  • Consulenze
  • Lavori freelance
  • Pubblicità ed Affiliazione
  • Ebook dove insegni a fare ciò che sai fare bene
  • Un sito a iscrizione. Con una tariffa bassa mensile (9-20 €) puoi creare un sito per aiutare le persone. Questo include un forum, articoli, video, webinars e simili
  • Software & prodotti scaricabili
  • Merchandise

Ce ne sono molti altri. Di solito ogni flusso porta solo una parte di ciò di cui bisogno per sopravvivere, ma se ne costruisci molti potrai vivere della tua passione. Congratulazioni!

Ufficio? Equipaggiamento?

Per la maggior parte dei casi puoi iniziare da casa con un computer. Non pagare un affitto o ti troverai subito con dei costi fissi da gestire, rendendo difficoltoso il tutto. Inizia in piccolo ed espanditi soltanto quando le tue entrate te lo permettono. Compra l’equipaggiamento necessario, ma nulla di più.

Mollare il lavoro?

Se puoi permettertelo, sì. Questo vorrà dire vivere coi risparmi per qualche mese e tagliare le spese. Se ciò non è possibile, trova il tempo: prima del lavoro, dopo il lavoro, nei weekend.
Lavori per una società? Più diventi bravo più sarai richiesto – e quindi avrai potere di scelta. Se puoi, mettiti in proprio, a meno che necessiti di equipaggiamento che non puoi permetterti oppure hai offerte che non puoi rifiutare…

Come guadagnarsi la pagnotta con le proprie passioni: Eccellere !

guitar-playerEcco finalmente la terza parte della famosa Trilogia della Pagnotta, ovvero “Come Guadagnarsi la Pagnotta con le Proprie Passioni”! Nella parte 1, come ricorderete, abbiamo parlato di come  Scoprire la propria passione, nella parte 2 di come Tramutare la Passione in una carriera. Nella parte 3  vi spiegherò come eccellere.

Come al solito, l’articolo è tratto da ZenHabits  se sono noiso :-) e in originale è “The Only Way to Become Amazingly Great at Something”  (https://zenhabits.net/2009/11/the-only-way-to-become-amazingly-great-at-something/ ). L’articolo spiega uno dei modi (“l’unico”, dice l’autore) per eccellere nel proprio campo. Non concordo su tutto quello che dice (credo che ci siano degli shortcut, però condivido il concetto NdR)

“Trova la tua Passione e poi dedicati ad essa, anima e corpo”

Soltanto colui che si dedica a una causa con tutta la sua forza e spirito può diventare un vero maestro. Per questa ragione la maestria richiede tutto di una persona” –  Albert Einstein

Va di moda fare eBook e libri che ti “vorrebbero” insegnare a diventare un’esperto in 10 giorni, o 3 giorni o addirittura meno! Una volta erano 30 giorni ma il quadro temporale si sta restringendo sempre più velocemente. Addirittura adesso escono i primi tutorial che vogliono insegnare in poche ore, presto arriveremo ai minuti e poi ai secondi. Maestria istantanea! Conoscenza totale senza dover aspettare! Su, dai, correre correre!

Sfortunatamente (o per fortuna) la realtà è qualcosa di molto meno magico.

Conosco un solo modo per diventare davvero bravo in qualcosa:

  1. Impara studiando o ascoltando altri che sanno come si fa, e fai pratica
  2. Fai di più. Sai come si fa, ma sarai mediocre. Questa fase può durare anni
  3. Continua a fare. Dopo qualche anno sarai diventato bravo
  4. Non smettere. Continua. Se non hai paura di fare errori e, anzi, impari da essi, passerai da “bravo” a “bravissimo!” (leggi questo articolo sul perchè il fallimento è un miglior maestro del successo su grappling-italia.com)

Con quali tempi?

Ci si mette dai 6 ai 10 anni per diventare eccellenti in qualcosa. Quanto spesso ti eserciti e quanto ci tieni fanno il resto. Le stime suggeriscono che ci vogliano circa 10,000 ore per diventare “maestri” di qualcosa, anche se reputo che questo vari da persona a persona e che dipenda dalle abilità individuali, oltre che ad altri fattori.

Vuoi essere uno scrittore? E’ possibile che tu ce la faccia in pochi anni se hai il talento divino di un Dante o di uno Shakepeare, ma la maggioranza di noi ci metterà una decina di anni e avrà ancora margine di miglioramento.
Vuoi essere un grande blogger? Stessa cosa: lo sto facendo da 3 anni (sempre Leo che parla, NdM) eppure mi reputo appena competente, Gruber è sulla piazza da 7 anni e non è male per nulla. Devi fare, disfare, fare errori, imparare, iniziare a capire come funziona e poi un giorno, se continui, sarai un eccellente scrittore.

Credo che ci siano dei casi unici dove una persona eccelle in un campo senza averlo praticato per almeno 6 anni – non ci sono grafici, programmatori, architetti, muratori, insegnati, chirurghi, musicisti. Vi sfido a trovarne qualcuno. La maggior parte, poi, sta praticando da più di un decennio e sta ancora cercando di migliorarsi.

Ci vuole desiderio, ci vuole una spinta, ci vuole tanto e tanto bisogna fare.

Quindi non scoraggiarti se hai appena iniziato. Divertiti! Se ti diverti, imparerai ad amare ciò che fai – e quello sarà il momento in cui scatta qualcosa. Quando ami qualcosa, vuoi farlo sempre, giorno notte, addirittura la mattina ti svegli felice di poter farlo!

QUESTO è il modo in cui si diventa eccellenti! Amando così tanto quello che fai che anche fare la pipi la mattina sarà la seconda cosa a cui penserai.

Ognuno ha talento, l’importante è riuscire a stare in giro abbastanza per scoprire in cosa” George Lucas

Trova questo desiderio. Fallo, non leggere questo articolo per poi non fare nulla. Evita, se possibile, di comprare ogni libro o prodotto che promette di insegnarti in minuti, ore o pochi giorni. Gli autori di quei prodotti stanno mentendo – e nel frattempo ti stanno anche ciulando il portafoglio :-)

Fallo, continua a farlo e, quando hai finito continua ancora! Questo è l’unico segreto e la buona notizia è: Tutti ce la possono fare. Ci vuole solo del tempo e dell’esercizio.

Quando il mondo dice “Arrenditi!”, la Speranza ti sussurra:”Provaci ancora una volta”

Scritto da
Manolo Macchetta
Unisciti alla discussione

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

6 commenti
  • L’articolo non è mio, ma l ho soltanto tradotto… però accetto di buon grado i complimenti :-)

    che lavoro faccio? diciamo che dopo aver lavorato per un po di anni in una grossa multinazionale in posizioni più o meno legate a quello che avevo studiato all’università ma progressivamente diverse dal mio obiettivo di vita ho deciso di cambiare un po lo svolgere delle cose e avvicinarmi a quello che preferisco: il web, il marketing, creazione di un prodotto, il miglioramento personale… il sito che stai leggendo è solo uno dei riflessi di questa mia rifocalizzazione…

    ciao!!

  • Bel post e ottima fonte. Bazzico anch’io ogni tanto su ZenHabit.
    E ho scoperto il tuo blog grazie al commento lasciato su Problogger nel post sui no english speaking blogs.
    Complimenti per il lavoro fatto online, da una “collega” che mischia cucina ed internet, oltre a fare tutt’altro lavoro nel resto del tempo :)

Cocooa.com