Cocooa.comMiglioramento personale per chi non cerca scorciatoie
Perchè ho consolidato tutti i domini in un solo provider
Foto di Karolina Grabowska da Pexels
Home » Produttività, Lavoro & Imprenditoria » Perchè ho consolidato tutti i domini in un solo provider

Perchè ho consolidato tutti i domini in un solo provider3 min read

L'articolo in due parole:

Ecco come sono riuscito a mettere ordine anche ai server remoti… risparmiando anche dei soldi !!

miglior-host-provider

Sottotitolo: Ecco come sono (quasi) riuscito a mettere ordine anche ai server remoti… risparmiando anche dei soldi !!!

Vi parlavo qualche tempo fa del mettere a posto il proprio PC (10 cose per tenere in ordine il proprio computer) e la propria vita Online. Ecco un altro pezzo, su cui ancora sto lavorando…

Sono un Serial Blogger: quale provider scegliere?

Sono malato di Blogghite, questo lo sapete… ho un bel po di blog e faccio una fatica bestia a seguire quelli che ho. Il fatto è che ormai gli spazi costano “poco” e mi faccio prendere la mano, e così ne posseggo/gestisco/aiuto  uno personale, uno per avere la mail col cognome per famiglia, uno per il mio alias da dj e uno per le arti marziali, oltre a ovviamente Cocooa.com.
Orbene: è vero che ogni dominio costa “poco”, pero incominciano a essere soldi se si sommano tutti ed è quindi da un po’ di anni che cerco di consolidare tutto intorno a un provider solo che mi offra banda e spazio.
L’utilità è duplice: avendo un solo pannello di controllo da studiare bene e meno password da ricordare, in pochi click puoi gestire la tua situazione. E’ tutto MOLTO più ordinato (anche mentalmente)… insomma, va verso la direzione che  voglio.  Inoltre avere tanti domini che costano poco è molto più costoso che avere un solo centro di pensiero (che da solo è un po più caro del singolo dominio).

Quindi volevo fare ordine e nel frattempo risparmiare denaro (così da tenere Cocooa ADV-free, cosa che faro il più a lungo possibile).

Come è andata?

Finalmente, piano piano, sono riuscito a travasare (quasi) tutti i domini su uno solo, dopo aver girovagato per provider. All’inizio mi appoggiavo sul più grosso provider italiano: se avete un solo dominio e non volete fare cose particolari è davvero comodo e a buon prezzo (update 2013: ormai sono diventati costosi anche loro – 40 euro per un sito con tantissime limitazioni )

Siete molto legati con domini, sottodomini, script etc etc, ma per mettere wordpress va spesso più che bene..

Ma se poi volete mettere una mailing list e non potete gestirla? E se poi avete un dominio e volete farlo puntare da qualche parte senza far vedere tutto il percorso? E se volete delle mail extra? Mi sono incagliato su questi problemi quando ho incominciato a prendere i domini su Godaddy (grosso provider americano) e a farli puntare qui in Italia. Insomma, il suddetto provider non va bene per gestire le eccezioni e quando queste diventano la regola è un bel
problema (oops, sfida :-)

Gira che ti rigira, dopo qualche tentativo qui e lì alla fine i suddetti tizi non solo mi avevano dato un free trial, ma era STRA pieno di funzioni. Avevo un provider che faceva al caso mio: parlano in italiano (quindi, se scrivi oggi non leggono domani dal Pakistan e ti rispondono dopodomani dal Nebraska) e offrono un pagamento mensile di pochi euro per un piano a domini illimitati e banda illimitata – nei limiti dell’umano. NON è conveniente se avete un solo dominio; lo diventa con due ed è un regalo se ne avete piu di 5.

In 5 mesi che lo utilizzo mi sono incartato un paio di volte per mia incompetenza nel settare i DNS, ho aperto un ticket e ho avuto risposta in meno di 24 ore!  Che dire, io mi sto trovando bene e, se avete bisogno di fare “pulizia / ordine ” anche nei vostri computer remoti, questo potrebbe essere il giusto colpo. Il nome del provider? Doppelhost (http://www.doppelhost.eu )

Come vedete il link NON è affiliato, quindi non ci guadagno una lira. Non posso negare che ho conosciuto il gestore di Doppelhost.eu e che mi ha sempre trattato bene: sono sicuro che farò cosi anche a voi.

fatemi sapere !

Update 2013: come forse avrete notato, di tanto in tanto modifico questo articolo perché anche i servizi offerti cambiano, la qualità del customer care cambia… e cosi questo articolo :-)

Foto di Karolina Grabowska da Pexels

Scritto da
Manolo Macchetta
Unisciti alla discussione

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

2 commenti
Cocooa.com