Cocooa.comMiglioramento personale per chi non cerca scorciatoie
Cosa è il Transurfing?
Foto di Emiliano Arano da Pexels
Home » Approfondimenti » Cosa è il Transurfing?

Cosa è il Transurfing?7 min read

L'articolo in due parole:

Che cos’è il Transurfing? E di cosa parlano questi libri? Nel primo libro, l’attenzione è incentrata sullo spiegare il funzionamento di..

Manolo: E’ in uscita il quarto libro della serie che ha fatto impazzire il mondo ( ma io non ho ancora letto, mi sa che mi prenderò il cofanetto): ringrazio Man on the Moon, fan della serie, per l’articolo:  Oggi parliamo del Transurfing e dei relativi libri del suo autore Vadim Zeland.

(il quarto libro della serie è disponibile qui: Transurfing Vivo – Oltre i Confini della Matrix – Libro

Attenzione articolo in rifacimento

Abbiamo accorpato e sistemato i molti articoli tra cui questo sul transurfing. A breve avrà una struttura migliore….

Che cos’è il Transurfing?

Biografia breve di Vadim Zeland

Il mistero avvolge la figura di Vadim Zeland. Di lui si hanno solo poche informazioni. Ha circa 45 anni ed è esperto di fisica quantistica alla quale si è dedicato prima del crollo dell’Unione Sovietica, ha poi profuso le sue energie nella tecnologia informatica, fino a quando non ha incontrato il Transurfing. Nell’unica intervista rilasciata alla stampa, Zeland dichiara di non essere assolutamente un maestro spirituale votato al proselitismo, ma solo una persona fortunata che ha reso disponibile a tutti un approccio testato personalmente. Se solo avessi conosciuto il Transurfing venticinque anni fa – ammette – la mia vita sarebbe stata completamente diversa, più facile e corretta. Ma in questo caso non avrei potuto scrivere questi libri.

E di cosa parlano questi tre libri?

Innanzitutto si può dire che il Transurfing è una nuova “visione della realtà”, anche se poi di nuovo, per chi bazzica questi argomenti da un po’ di tempo, non c’è molto. Il lettore invece a digiuno di questi temi, troverà dei buoni spunti per una nuova interpretazione del mondo che lo circonda.

Il Transurfing si propone di fare “scivolare” il lettore, tra le onde del quotidiano per riuscire a vivere una vita fatta di leggerezza, in accordo con le proprie volontà.

Originale è l’uso di nuove metafore, per spiegare alcune dinamiche della realtà. Per esempio quando si parla dei “pendoli”: strutture mentali vincolanti che si rafforzano quanto più le persone danno loro risonanza, cioè attenzione.

Nel primo libro, l’attenzione è incentrata sostanzialmente sullo spiegare il funzionamento di questi pendoli e su come poterli estinguere o ignorare. Lo scopo del transurfer è quello di non disperdere energia lottando inutilmente contro queste strutture. Il transurfer non attribuisce mai troppa importanza agli eventi, che in questo modo perdono la loro connotazione positiva o negativa e non hanno più il potere di influire sulla sua esistenza; si gettano così le basi del Transurfing.

Copertina di Transurfing Vol 4

Con il secondo libro si entra più nel pratico e il discorso forse si fa un po’ più “tosto”. Si inizia a parlare di “intenzione interna od esterna”, dei sogni lucidi e di come questi siano riconducibili alla nostra realtà. Anche in questo libro, per chi conosce Castaneda, non c’è molto di nuovo.  Si passa poi ad alcune tecniche di visualizzazione per manifestare ciò che volgiamo, che rimandano a cose già lette e ad alcuni modi per sentire quella voce interiore (inconscio?) che molto poeticamente viene chiamata “fruscio delle stelle del mattino”. Forse un po’ troppo ripetitivo nei contenuti.

Nel terzo libro, viene dispiegata, a detta dell’autore “l’artiglieria pesante” del Transurfing.

Qui Vadim Zeland ci invita a pensare ed agire sempre in modo da indurre la fortuna a schierarsi dalla nostra parte. L’autore non si propone mai di risolvere i problemi, ma di evitarli. Le tecniche che vengono introdotte a questo scopo sono diverse.  C’è la “coordinazione”: che consiste nel trovare un giusto equilibrio, rinunciando a dimostrare il proprio valore e non attribuendo a nulla un significato eccessivo. Poi si parla di inversione della realtà; di riduzione dell’importanza esterna e interna e del “Freiling”, che consiste nel rinunciare all’intenzione di ottenere, sostituendola con l’intenzione di dare, per ottenere ciò a cui si è rinunciato.

Concludendo si può dire che sono dei libri sicuramente molto interessanti anche se non aggiungono granchè a chi già s’interessa di esoterismo. Ad condire con un po’ di mistero il tutto, c’è anche la personalità di Zeland; personaggio che rimane nell’ombra e che comunica solo tramite web.

Rimane comunque alta la curiosità e la voglia di leggere cosa avrà da dirci l’autore nel quarto capitolo che a breve uscirà in tutte le librerie.

Corsi di Transurfing in Italia

corso-transurfing-italia-milano

IL PRIMO TRANSURFING DAY  CON OSPITE D’ONORE VADIM ZELAND!

Corsi di Transurfing in Italia (Milano)

Sabato 6 Aprile 2013

Prenota entro il 31 Ottobre 2012
Sconto del 36%

Prezzi agevolati per studenti. Compralo qui.

Biglietto Standard lo trovi qui.

Qualche informazione sui Corsi di Transurfing in Italia

Vadim Zeland, autore di quattro best-seller – Lo Spazio delle Varianti, Il Fruscio delle Stelle del Mattino, Avanti nel Passato e Transurfing Vivo. Oltre i Confini della Matrix – , sarà l’ospite d’onore di una giornata all’insegna del Transurfing, in quello che è stato ribattezzato Transurfing Day e che vedrà presenti nella giornata anche altri autori nazionali e internazionali del Gruppo Editoriale Macro.

Corsi di Transurfing sono evento attesissimo da tutti i Transurfer italiani, quasi inaspettato se si considera la risaputa riservatezza dell’autore russo, la cui figura è avvolta da un grande mistero. In particolare, Zeland esporrà una relazione sul tema, “Nuovissimi Aspetti del Transurfing in una Situazione di Realtà in Veloce Trasformazione”.

A tal proposito, l’organizzazione tiene a precisare che l’autore non percepisce alcun compenso. La quota d’iscrizione andrà a contributo delle spese organizzative. Vadim Zeland ha accettato l’invito in segno di ringraziamento verso i lettori italiani.

Che cosa è il Transurfing?

Preso dal libro”Il Transurfing è una tecnica potente, in grado di fornire gli strumenti necessari per creare cose impossibili da un normale punto di vista, e più precisamente per gestire il vostro destino a vostro piacimento.

Nessun miracolo, però. Vi aspetta qualcosa di ben altra entità. Vi toccherà convincervi che la realtà ignota è molto più stupefacente di qualsivoglia misticheria. Esistono tanti libri che insegnano a diventare ricchi, raggiungere il successo e la felicità. Prospettive allettanti: e chi mai non lo vorrebbe? Ma quando sfogliate il manuale e trovate ogni sorta di esercizi, tecniche di meditazione e lavoro di autoperfezionamento, vi passa subito la voglia di fare qualcosa. La vita è già di per sé un esame continuo e in questi testi, per l’ennesima volta, vi si propone di fare uno sforzo e spremer fuori da voi stessi ancora qualcosa in più.

Vi assicurano che siete imperfetti e che per questo dovete assolutamente cambiare, altrimenti non potrete contare su nessun risultato. Può anche darsi che non siate pienamente soddisfatti di voi stessi. Nel profondo dell’anima, però, non avete affatto voglia di cambiarvi. Ed è giusto che non vogliate. Non dovete credete a chi vi dice che siete imperfetti. Chi mai può sapere come dovreste essere? Non occorre cambiare se stessi. La via di uscita non è là dove la cercate. Non ci occuperemo qui né di esercizi, né di meditazione, né di scavo interiore.

Il Transurfing non è una nuova tecnica di autoperfezionamento ma un modo fondamentalmente nuovo di pensare e operare per ottenere la realizzazione dei propri desideri. Badate bene: non raggiungere ma proprio ottenere. E non per cambiare se stessi sibbene per ritornare a sé. Tutti noi commettiamo tanti errori nella nostra vita, e ci ritroviamo poi a sognare di ritornare indietro nel tempo per correggere tutto. Io non vi prometto un biglietto di seconda classe per l’infanzia, ma sostengo che gli sbagli si possono correggere e sarà quasi come ritornare al passato o, per meglio dire, avanti nel passato.”

 

 Lista dei Libri sul Trasfurfing Disponibili:

Reality Transurfing - Lo Spazio delle Varianti - Vol 1
Versione nuova

Buono

(-15%)

Reality Transurfing - Il Fruscio delle Stelle del Mattino - Vol. 2
Versione nuova

Buono

(-15%)

Reality Transurfing - Avanti nel Passato - Vol.3
Versione nuova

Da non perdere

(-15%)

Reality Transurfing - La Trilogia - Cofanetto
Cofanetto con tre libri – Nuova Grafica

Da non perdere

(-15%)

Ebook - Reality Transurfing Vol.1 - Lo Spazio Delle Varianti - Epub
Transurfing: come scivolare attraverso la realtà

Da non perdere


 

Foto di Emiliano Arano da Pexels

Scritto da
Manolo Macchetta
Unisciti alla discussione

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

2 commenti
  • Dare per ottenere? L’ho provato e devo dire che sono secondarie, prima di tutto bisogna fermare il dialogo interiore e poi ottenere beni materiali
    le tecniche sono tante ma questa è new age e confonde la mente
    ritengo castaneda più sacro da approfondire infatti io mi interesso molto di nagual e cerco di esercitare quello che dice
    sto sperimantando delle cose in questi giorni che mi hanno portato a emergere delle cose

Cocooa.com