Cocooa.comMiglioramento personale per chi non cerca scorciatoie
Zecharia Sitchin
Foto di faaiq ackmerd da Pexels
Home » I migliori articoli » Zecharia Sitchin

Zecharia Sitchin4 min read

L'articolo in due parole:

Zecharia Sitchin, scomparso di recente (ottobre 2010) è stato uno dei più grossi autori di “FantaArcheologia” – ecco la sua Bio e le teorie

Zecharia Sitchin, scomparso di recente (ottobre 2010) è stato uno dei più grossi autori di “FantaArcheologia”: Secondo Zacharia la creazione dei Sumeri ( una delle civiltà più antiche) è opera degli Anunnaki, nativi di un pianeta Nibiru. Sitchin è stato uno dei primi a poter leggere il cuneiforme e dice che è tutto scritto li nelle tavole Sumeriche.

Idee

Zecharia Sitchin - grazie a Antonio LoTorto ( www.clubfotografia.com )

Sitchin prende le idee proposte già  Immanuel Velikovsky e Erich von Däniken (di quest’ultimo ho letto il suo primo libro Gli Extraterresti Torneranno – 1969 e, nella sua ingenuità, muove ottime domande…)  e cioè del “PeleoContatto” – già dagli anni 70.

Dichiare che c’è un pianeta con un’enlittica diversa dagli altri: questo pianeta in età remotissima si è scontrato con Tiamat spaccandosi in due e giusto in tempo per formare la fascia di asteroidi e … la terra. Le leggende Sumere infatti  associano alle stesse i nomi delle divinità….

Quello che dice Graham Hancock su marte potrebbe anche coincidere…

L’uomo moderno sarebbe quindi nulla di più che manodopera locale di questi alieni che usando la Terra come minera e avevano quindi  bisogno di schiavi.

Una guerra tra le fazioni aliene ha dato una resattata alla memoria storica lasciando intatte solo le leggende ( e la bibbia ….)

Critiche al lavoro (debunkers :-) :

Ovviamente i debunker pongono delle critiche su

  • Traduzione dal cuineiforme
    o uno dei primi a saper leggere il linguaggio dei sumeri, ma negli ultimi anni (dopo l’uscita della grammatica Sumera (!!)  l’alfabeto e le interpretazioni sono diventati più comuni. Molti dicono che abbia tradotto un po troppo liberamente ma che sopratutto abbia tradotto sole le cose che voleva lui. Non sono in grado di dare ragione a nessuna delle due parti: non ho elementi per farlo.
  • Osservazioni Scientifiche
    La teoria di Sitchin del pianeta creato dalla collisione di Nibiru assomiglia alla teoria (più recente) della nascita luna come impatto di qualche corpo con la terra appena formata.
    Una critica mossa è invece su come i Nefilim/ Anunnaki possano sopravvivere in Nibiru dato che per 3000 e passa anni e lontanissimo dal sole. Non ho elementi scientifici per giudicare ma effettivamente questo mi sembra un punto a sfavore di Sitchin
  • Lettura letterale del Mito
    I critici dicono che Zecharia Sitchin ignorava il mondo al di fuori dalla mesopotamia. E poco anche della Mesopotamia dato che il pantheon dei greci era lo setsso dei Babilonesi. I critici insistono sul fatto che alcune divinità Babilonesi sono traslate 1:1 con quelle elleniche… questa critica mi lascia molto perplesso e di sicuro non toglie valore al lavoro di Sitchin – Sono inoltre molto perplesso che nessuno abbia criticato i suoi accostamenti con la Bibbia

Che libro di Zecharia Sitchin ci consigli?

Non li ho letti tutti, ma credo che per iniziare il migliore sia Il Pianeta degli Dei che traccia un po tutto ( dal Pantheon, a Nibiru, mette in fila un po di date) – gli altri sono dei focus specifici sulle parti del libro ( la guerra tra gli “dei”, il dodicesimo pianeta etc etc)

Tutte le Opere di Zecharia Sitchin in Italiano


Le Astronavi del Sinai
Gilgames, i Faraoni, Alessando il Grande… Il dono dell’immortalità era concesso a pochi
(-15%)

Le Cronache Terrestri Rivelate
I segreti del passato sono la chiave del futuro
(-15%)

Il Libro Perduto del Dio Enki
Da Nibiru, il dodicesimo pianeta, alla terra: memorie e profezie
(-15%)

L'Ultima Profezia
Dai segreti del Vaticano al Giudizio Universale per squarciare il velo della storia
(-15%)


Il Giorno degli Dei
Il libro definitivo delle Cronache Terrestri
(-15%)





Gli Architetti del Tempo
Stonehenge, le piramidi, i templi maya.. Un unico misterioso popolo costruì i più grandi monumenti dell’antichità

Gli Dei dalle lacrime d'oro
I giganteschi templi del centro e sud America esistevano già prima degli Inca e dei Maya. Chi li costruì?



Foto di faaiq ackmerd da Pexels

Scritto da
Manolo Macchetta
Unisciti alla discussione

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

1 commento
  • la rivoluzione nassim haramein,quella zecharia sitchin, e quella di mauro biglino,non possono che ricevere accoglienze negative…..come ogni vero cambiamento…..i motivi? paure corporative-accademiche,paura a dover abbandonare credenze su cui si è basata una intera esistenza,psicologica-interiore: il vecchio mondo è a morire insieme all’uomo vecchio, il nuovo uomo,non è dato una volta per tutte,ma è conoscenza in-finita. Noi siamo D’IO, e la nostra coscienza non muore.
    dei libri interessanti al riguardo: i cosidetti libri di seth–trascritti dalla scrittrice jane roberts.

Cocooa.com