Cocooa.comMiglioramento personale per chi non cerca scorciatoie
Quiz di Logica Matematica I tre cavalli più veloci
Photo by Mídia from Pexels
Home » Miglioramento » Quiz di Logica Matematica I tre cavalli più veloci

Quiz di Logica Matematica I tre cavalli più veloci2 min read

L'articolo in due parole:

Quiz di Logica Matematica (con soluzione): Ci sono 25 cavalli, devi trovare I tre più veloci. In una corsa al massimo 5 cavalli possono partecipare nello stesso momento.

Altro quiz di Logica Matematica: i Tre Cavalli più veloci

Questo è un altro quiz abbastanza “classico” che scopro essere anche in alcuni colloquio do lavoro. Come al solito ti faccio la domanda e sotto la risposta… cerca di non sbirciare :-)

Suggerimento: come al solito per quiz di Logica matematica prendi un foglio bianco e una biro. Avere un aiuto su carta su cui puoi scarabocchiare velocizza molto i passaggi.

Quiz di Logica Matematica I tre cavalli più veloci

Ci sono 25 cavalli, devi trovare I tre più veloci. In una corsa al massimo 5 cavalli possono partecipare nello stesso momento. Quale è il numero minimo di corse richieste?

La prima domanda che farei è:
“Ho un cronometro?” – a cui mi aspetto la risposta NO :-)

A questo punto, presupponendo che I cavalli corrano con lo stesso tempo a ogni corsa sucessiva alla prima, andiamo a risolvere il problema.

[info]Qui sotto c’è la soluzione al quiz di logica matemantica : i tre cavalli più veloci… Prova a risolverlo per te prima [/info]

Passo 1

Metto in competizione I 25 cavalli  in gironi da 5 In questo modo in 5 turni avrò un ranking dei cavalli

A1    A2    A3    A4    A5
B1    B2    B3    B4    B5
C1    C2    C3    C4    C5
D1    D2    D3    D4    D5
E1    E2    E3    E4    E5

Questa parte ci è “costata” 5 corse però siamo a buon punto nel quiz logico matematico

Passo 2

A questo punto non so se A1 sia più veloce di B1 e nemmeno di C2 o C3… Ma so di per certo che I posizionati in quarta e quinta posizione nelle rispettive gare (gli x4 e gli x5)  NON potranno essere tra I tre più veloci… Quindi gli cancello.

A1    A2    A3
B1    B2    B3
C1    C2    C3
D1    D2    D3
E1    E2    E3

Passo 3

A questo punto devo capire tra I primi classificati chi è andato più veloce, quindi metto in competizione A1, B1, C1, D1, E1 …
Questo mi costa un’altra gara ( siamo a 6)

Passo 4

Metto in ordine di velocità e scopro che A1 è stato più veloce di B1 > C1 > D1 > E1  – In questo caso posso quindi dire che D1, D2, D3 (I Dx) non sono nei top 3 e nemmeno gli Ex – mi rimane questa griglia

A1    A2    A3
B1    B2    B3
C1    C2    C3

Passo 5

A questo punto sappiamo che A1 è il più veloce di tutti gli A (Ax) – passo 1 – e di tutti gli x1(passo 3)

Le combinazioni dei TOP 3 possono essere

  • A1, B1, C1
  • A1, A2, B1
  • A1, A2, A3
  • A1, B1, B2

Quindi A1 è sempre in prima posizione  mentre B3, C2, C3 non potranno mai essere nei top 3 ecco come è la griglia

1    A2    A3
B1    B2
C1

Passo 6

Metto in competizione I 5 che ci sono – Questo mi costa un’altra gara e siamo a 7 – e  prendo I DUE migliori che andranno dietro A1.

Passo 7

la soluzione è:

Photo by Mídia from Pexels

Scritto da
Manolo Macchetta
Unisciti alla discussione

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

24 commenti
  • Io avevo fatto così:

    visto che nella consegna si dice che si hanno 25 cavalli e si devono trovare i 3 più veloci, precisando che possono al massimo correre 5 per gara,
    1) ho notato che NON è specificato che debbano correre tutti;
    2) faccio 1 gara con 5 cavalli;
    3) i 3 più veloci sono i 3 più veloci di tutti, visto che 20 di loro hanno una velocità di corsa media pari a 0, e quindi un tempo di arrivo infinito.

    È barare questo? :D

    • Ciao Marcello, non esiste risposta giusta o sbagliata se quello che desumi ha delle ragioni. Esiste però la valutazione della tua risposta… tu sei uno che ascolta e trova le scorciatoie nelle mappe altrui…
      stai per caso studiando PNL con qualcuno bravo ? :-P ahahaah

      • Beh non è ragionare “matematicamente” ma le è “grammaticalmente” la domanda non è stata precisa abbastanza e quindi ci sta che si possa andare ancora più lateralmente del dovuto

  • Il numero minimo di corse sarebbe 6:

    Mettiamo che faccio 5 gruppi random da 5 cavalli e un’ulteriore corsa tra i vincenti…no?

  • In ogni corsa ottengo l’informazione che due cavalli non possono essere nei primi 3, quindi una corsa mi fa escludere due cavalli.
    Visto che parto da 25 cavalli e voglio arrivare a 3 devo escluderne 22 quindi devo fare 11 corse.
    Il modo in cui scelgo i cavalli è ininfluente, potrei andare a sorteggio ogni volta, sempre 11 corse devo fare.

  • @Pietro B.: Superare un campione implica superare anche chi è stato superato da quest’ultimo. Se comprendi ciò, dovresti renderti conto della stupidaggine che hai detto.

      • Credo che solo Mirko, qui sotto, abbia capito la proposta di Pietro B, che aveva perfettamente ragione. Perché parlate di “una sola gara”? Non ha mai parlato così… Nemmeno parla di cronometro [non so perché lo dice Mirko], che a Pietro B. non serve.
        Egli intende, se lo leggete attentamente:
        1 – faccio correre 5 cavalli a caso tra i 25, elimino poi i due ultimi che per forza non possono fare parte dei “tre primi”.
        2 – Poi tra i 23 restanti, ne prendo di nuovo 5 a caso (“andare a sorteggio ogni volta”) ed elimino i 2 ultimi. ecc. In altre parole, lavoro a scrematura…
        3 – Con 11 corse ho eliminato tutti i cavalli meno rapidi i mi sono arrivato ai tre migliori.
        Non è detto che sia la soluzione migliore… ma è sicura. Anzi, questo è probabilmente il numero “massimo” di gare necessarie…
        E nella risposta a Mirko (v. sotto), non è presente nessuna “presupposizione importante che sia stata sfidata”… (quindi non capisco la risposta di Manolo).
        Il numero minimo di gare è probabilmente 7, come da soluzione in 6 passi esposta in testa a questo articolo.

  • Potenzialmente B4 e B5 potrebbero aver corso più velocemente di A1, considerando che i primi cinque cavalli (A1…5) possano essere lenti e raggiungere il traguardo con poco distacco, e presupponendo che i secondi cinque cavalli (B1…5) possano essere veloci e raggiungere il traguardo con poco distacco. Se parliamo di trovare i “3 cavalli più veloci in assoluto tra i 25”.
    Io opterei per la seguente risoluzione:
    Prima gara: A1 A2 A3 A4 A5 = A1 A2 A3 risultano i più veloci
    Seconda gara: A1 A2 A3 A6 A7 = nuovo tris vincente
    e si continua con gli altri cavalli.
    Matematicamente servono 1+20/2 corse = 11 corse.

    Ovviamente è la soluzione già proposta da Pietro B. Solo che l’assenza di un cronometro non permette di tenere conto della durata delle gare tra i cavalli e quindi dei tempi personali, l’essere un campione in una gara non da diritto a favoritismi, ogni cavallo deve mantenere (virtualmente) sempre lo stesso tempo nel percorso per poter essere confrontato con gli altri 24 e poter creare una classifica.

    • Grazie del commento preciso e sopratutto di aver messo in luce una cosa: praticamente ogni test di “logica laterale” (o matematici) ha delle presupposizioni importanti… Anch’esse possono essere sfidate.

      Manolo

  • se A1 > B1 > C1 > D1 > E1 è vera bastano le 7 corse fatte, il più veloce è A1 e secondo e terzo sono decretati dall’ultima gara.

    • chiameremo i cavalli arrivati a-b-c e faremo correre tre cavalli diversi per cinque corse scegliendo i primi cinque arrivati per ogni corsa cioè su quindici, per arrivare a venticinque rimangono dieci cavalli da far correre. faremo correre tre cavalli diversi per tre corse ed otterremo ancora tre cavalli vincenti che si aggiungeranno ai primi cinque che hanno di gia corso ed avremo otto cavalli tra i primi piû il cavallo rimasto il quale non ha partecipato a nessuna corsa e fanno nove cavalli, facendo correre questi nove cavalli per tre volte, avremo i nostri tre vincitori su venticinque.

Cocooa.com